1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Xiaomi Li-Ning Smart Shoes: la recensione di MIUI Italia

Discussione in 'Li-Ning Smart Shoes' iniziata da Mish, 31 Gennaio 2016.

  1. Mish

    Mish Admin Staff

    Messaggi:
    1.472
    "Mi Piace" ricevuti:
    680
    Terminale:
    Xiaomi Mi 5s
    Il mondo in cui viviamo è sempre più “smart”, vediamo sempre nuovi prodotti e nuovi accessori che si integrano con i nostri dispositivi mobili, un ramo molo sviluppato negli ultimi anni è quello del fitness, in cui Xiaomi si è lanciata con una serie di prodotti come Mi Band, Mi Scale, lo sfigmomanometro iHealth, etc. Recentemente, abbiamo visto l’apparizione anche delle Xiaomi Li-Ning Smart Shoes, delle vere e proprie scarpe da corsa con un “cuore tecnologico”.

    Li-Ning è un brand molto conosciuto in Cina, questa azienda è stata una delle molte in cui Xiaomi ha investito lo scorso anno, con l’obiettivo di espandere l’ecosistema Xiaomi a molti altri settori quali, appunto, lo “smart fitness”, la domotica, etc.

    Unboxing
    Come soliti fare per le recensioni degl smartphone, diamo subito un primo sguardo alla confezione e al suo contenuto.

    Questa è come si presenta la confezione originale delle nostre Xiaomi Li Ning Smart Shoes, semplice ed in linea con le normali confezioni delle scarpe running in commercio.

    [​IMG]

    Al suo interno troviamo ovviamente le scarpe ma non solo…

    [​IMG]

    La scarpa
    Quello che a noi interessa principalmente è il lato “smart” di queste scarpe running, che comunque hanno una qualità costruttiva di ottimo livello e sono state progettate nei minimi dettagli per una fascia di runner pro. Ecco alcune delle tecnologie utilizzate per la realizzazione, riportate sul sito del produttore:

    [​IMG]

    • LI-NING CLOUD / Lining Yun
      Nuova tecnologia di scarico del peso, grazie all’esclusiva composizione di materiali polimeri consente un ottimo assorbimento degli impatti, assorbendoli e ridistribuendo l’energia. Il tutto realizzato con un materiale morbido e leggero. Riduce quindi le forti sollecitazioni esterne sul piede e migliora le prestazioni.
    • TUFF OS / gomma super resistente
      E’ un materiale gommoso sintetico indossabile e molto più resistente rispetto alla gomma solitamente utilizzata per questo genere di prodotti, garantisce una resistenza della suola fino a cinque volte , riducendo così l’usura ed aumentando la longevità delle scarpe.
    • DUALLOC / supporto a doppia intensità
      E’ il sistema utilizzato nell’intersuola con una struttura a doppia intensità che previene distorsioni eccessive del piede durante l’esercizio fornendo così una protezione maggiore.
    • PROBARLOC / supporto ad arco
      E’ un materiale termoplastico presente nel’intersuola, costituisce il perfetto collegamento tra pianta del piede e tallone. Grazie all’ergonomia della forma ad arco consente una corretta esecuzione di ogni passo offrendo un supporto ed una protezione adeguati, migliorando anche al stabilità.Riduce inoltre l’affaticamento del piede.
    • FOAMRB LITE / gomma super leggera
      E’ una gomma indossabile il 40% più leggera rispetto alle gomme comunemente utilizzate per questi prodotti, consente di mantenere un elevato grip ed un buono spessore di ammortizzamento pur mantenendo un peso complessivo ridotto.
    Prova su strada
    Le nostre impressioni durante le “prove su strada” sono state ottime. Chi vi scrive ha eseguito varie sessioni di test e, inizialmente, la preoccupazione maggiore era per lo spessore della suola perché abituato a scarpe più basse non ero certo di trovarmi bene con queste Li-Ning apparentemente più alte, invece mi sono ricreduto subito dopo il primo test. La scarpa è avvolgente, ed una volta allacciata la scarpa controlla perfettamente il piede.

    [​IMG]

    Si percepisce fin dall’inizio quanto ogni dettaglio ergonomico sia studiato con criterio (in fin dei conti Li-Ning è specializzata proprio nel settore delle scarpe running). Il passo è agevole ed assolutamente non appesantito, grazie ai materiali utilizzati il peso della scarpa è ridotto ma la struttura della suola offre un’accentuata ammortizzazione che giova sicuramente anche alle ginocchia. A fine sessione non ho riportato nessun tipo di disagio da “scarpa nuova” o fenomeni di abrasione in nessun punto del piede, il quale si è subito adattato perfettamente alla nuova scarpa, probabilmente proprio per merito di tutti gli accorgimenti nella progettazione e realizzazione.

    Procedura di accoppiamento con Mi Fit
    Come già detto,le Xiaomi Li-Ning Smart Shoes consentono la sincronizzazione totale con l’applicazione dedicata al fitness della casa madre, ovvero Mi Fit. Vediamo quindi la procedura per associare le nostre scarpe (tramite il sensore) alla nostra app Mi Fit.

    [​IMG]

    Accedere a Mi Fit e selezionare da Impostazioni la sezione dedicata alle Li-Ning Smart Shoes.

    [​IMG]

    Toccare il pasto “Pair” per iniziare la procedura di associazione.

    [​IMG]

    Muovere il sensore e scansionare il QR Code presente sul lato di colore bianco

    [​IMG]

    Attendere la conclusione del processo di associazione

    [​IMG]

    Inserire il sensore nella scarpa come indicato nella sezione “Il sensore” di seguito.

    Il sensore
    Se tornate alla seconda foto dell’unboxing noterete che in un angolo della scatola è stato riservato un alloggiamento dove è inserita una una seconda confezione più piccola, questo piccolo pacchetto contiene il “cuore tecnologico” di cui parlavamo sopra, il sensore delle Xiaomi Li-Ning Smart Shoes, capace di monitorare la vostra attività e di sincronizzarsi con l’applicazione Mi Fit.

    [​IMG]

    Le dimensioni del sensore sono poco più grandi di quelle di una moneta da due Euro.

    [​IMG]

    Un lato è di colore nero con il logo Li-Ning.

    [​IMG]

    Mentre l’altro lato è bianco ed ha stampati sulla superficie sia il QR Code necessario per sincronizzare le scarpe con Mi Fit, sia i codici identificativi dell’unità.

    Come dobbiamo utilizzare il sensore? Niente di più facile. per prima cosa dovrete associare il vostro sensore con l’applicazione Mi Fit che prevede ormai già da qualche versione l’integrazione per l’utilizzo delle Li-Ning Sart Shoes. La descrizione della procedura tramite app è descritta nel capitolo precedente “Procedura di accoppiamento con Mi Fit”. Vediamo di seguito come inserire il sensore.

    [​IMG]

    Prendete la scarpa destra ed estraete la soletta interna di colore giallo.

    [​IMG]

    Troverete un’alloggiamento della stessa forma del sensore, occupato da un pezzo di gomma dalle stesse sembianze.

    [​IMG]

    Rimuovete il pezzo di gomma bianco sollevando la linguetta che trovate di lato e sostituitelo con il sensore originale

    [​IMG]

    Riposizionate la soletta interna gialla e sarete pronti per iniziare!

    Calibrazione
    Dopo aver associato il sensore ed averlo inserito nella scarpa, l’ultimo passo è la calibrazione.

    [​IMG]

    Il passaggio richiesto, una volta approntato correttamente il sensore, è quello della calibrazione, basterà seguire le istruzioni riportate nella schermata di Mi Fit, ovvero indossare le scarpe e stare in piedi, fermi per alcuni secondi finché il sensore non avrà raccolto i dati necessari.

    [​IMG]

    Una volta terminata la calibrazione le Li-Ning Smart Shoes saranno pronte all’uso. Potrete tornare in un secondo tempo in questa schermata finale per controllare l’autonomia del sensore che viene stabilita in circa 1 anno di durata (per la batteria non removibile) o 800 Km totali di cui troverete un contatore nella prima voce del menu. Al secondo punto potrete vedere le statistiche dei dati raccolti dalle scarpe ed infine potrete ripetere la claibrazione con la terza voce, in caso ce ne fosse la necessità.

    Le misure
    Uno dei primi quesiti che ci siamo posti è stato quello sulla misura della scarpa. Spesso ci sono differenze tra un brand e l’altro ma un conto è acquistare un prodotto in un negozio in cui si può provare come calza la scarpa ed eventualmente cambiarlo anche dopo l’acquisto in caso di problemi, con il fatto che questo rpodotto si acquista online e spesso viene spedito da magazzini in Cina,il reso o la sostituzione diventano complessi ed onerosi, la scelta della taglia precisa è perciò fondamentale.

    [​IMG]

    Nel nostro caso abbiamo preso una scarpa 43, stesso numero reale utilizzato e, con grande piacere, ci siamo accordi che la tabella europea delle misure corrisponde perfettamente.

    [​IMG]

    Fonte
     
    Ultima modifica: 14 Febbraio 2016
    A angelo76 piace questo elemento.
  2. br1.it

    br1.it Utente esperto

    Messaggi:
    300
    "Mi Piace" ricevuti:
    39
    Terminale:
    MI A1, Redmi 3 Pro, Redmi 2, Amazfit Huami Pace e Bip, xiaomi Home :)
    a dir la verità avevo scritto qualcosa qui :) a suo tempo e avevo chiesto se poteva essere fatta una sezione apposita :p
    Pagate 47$ su gearbest
     
  3. Mish

    Mish Admin Staff

    Messaggi:
    1.472
    "Mi Piace" ricevuti:
    680
    Terminale:
    Xiaomi Mi 5s
    Adesso che la sezione è stata creata abbiamo spostato qui anche il tuo thread :)
     
  4. br1.it

    br1.it Utente esperto

    Messaggi:
    300
    "Mi Piace" ricevuti:
    39
    Terminale:
    MI A1, Redmi 3 Pro, Redmi 2, Amazfit Huami Pace e Bip, xiaomi Home :)

Condividi questa Pagina