News

Xiaomi 11T Pro da DxOMark | Test fotocamere, display e batteria

Xiaomi 11T Pro

Xiaomi 11T Pro è finito nei laboratori di DxOMark dove è stato testato a fondo non solo sulla qualità del suo comparto fotografico ma anche sulla qualità del suo display e sulla sua autonomia.

Xiaomi 11T Pro | Test fotocamere

Con un punteggio di 117 punti, lo smartphone si posiziona al 47° posto generale.

Il modulo della fotocamera principale è dotato di un sensore da 108 MP ed è accompagnato da una fotocamera ultra-wide da 8 MP. C’è anche un obiettivo macro che Xiaomi chiama “telemacro”. Tuttavia, questa fotocamera non viene utilizzata per il tele zoom, ma il dispositivo utilizza algoritmi di zoom digitale sulla fotocamera principale.

Con un punteggio complessivo della fotocamera DXOMARK di 117, lo Xiaomi 11T Pro non è in grado di competere con i migliori nel segmento Premium ed è un po’ in ritardo rispetto a dispositivi come l’Apple iPhone 13 e iPhone 13 mini o il Mi 11 di Xiaomi. Il punteggio è anche un punto in meno rispetto al suo predecessore, lo Xiaomi Mi10T Pro. Ciò è dovuto principalmente alla mancanza di un vero teleobiettivo.

Nella categoria Foto, la fotocamera fa un lavoro decente, senza grossi difetti in nessuno degli attributi secondari. L’autofocus funziona in modo affidabile nella maggior parte delle situazioni e la fotocamera acquisisce buone esposizioni con un’ampia gamma dinamica, purché non ci si avventuri in condizioni di scarsa illuminazione.

I toni della pelle sono precisi nei ritratti, ma quando si riprendono paesaggi in piena luce, la saturazione può essere innaturalmente forte. Anche la trama è un’area di miglioramento, e peggio che sul Mi 10T Pro in tutte le condizioni di luce.

Xiaomi 11T Pro | Test display

Con un punteggio complessivo di 97 punti, lo smartphone si posiziona al 17° posto generale.

Lo Xiaomi 11T Pro ha mostrato molti punti di forza nei test DXOMARK Display, fornendo una buona leggibilità e riducendo l’affaticamento degli occhi grazie a una buona gestione della luminosità e un’elevata frequenza di sfarfallio (più alta è la frequenza, meno evidente è lo sfarfallio). I colori sono molto precisi nella maggior parte delle condizioni di visualizzazione e il movimento è fluido durante il gaming.

L’aspetto negativo è che il rendering dell’immagine sembra innaturale e i dettagli si perdono alla luce del sole, quindi le immagini e i video vengono visualizzati al meglio in interni o in altre condizioni meno estreme.

Xiaomi 11T Pro è comodo per la lettura in un ambiente con scarsa illuminazione e quando il filtro della luce blu è attivo. Ma manca di dettagli e luminosità in condizioni interne. All’aperto, la luminosità è stata misurata in 1000 nits, ma una resa dell’immagine poco qualitativa deteriora l’esperienza sotto la luce del sole.

Xiaomi 11T Pro | Test batteria

Con un punteggio complessivo di 81 punti, lo smartphone si posiziona al 13° posto generale.

Grazie alla sua grande batteria (5000 mAh) e al suo caricabatterie incredibilmente veloce (120 W), Xiaomi 11T Pro ottiene un punteggio che lo colloca nella metà superiore del database delle batterie DXOMARK e al secondo posto nel suo segmento.

Secondo i dati di DxOMark, lo smartphone è in grado di avere un’autonomia di:

  • 81 ore con uso leggero
  • 57 ore con uso moderato
  • 35 ore con uso intenso

In termini di ricarica, lo smartphone è stato il migliore mai testato da DxOMark, con:

  • 30 minuti per ricarica da 0 a 100%
  • 18 minuti per ricarica da 0 a 80%

Per maggiori informazioni su come vengono testati gli smartphone in questo particolare segmento, vi rimandiamo alla recensione ufficiale.

Rispondi