Smartphone

Si chiamerà Snapdragon 8 Gen1 il nuovo SoC top gamma di Qualcomm | Ufficiale

Qualcomm Snapdragon 8 Gen1

L’anno scorso a dicembre, Qualcomm ha annunciato la piattaforma mobile Snapdragon 888. Un successore per questo chip sarà annunciato il 30 novembre tramite l’evento Snapdragon Tech Summit. È stato ipotizzato che il successore di Snapdragon 888 sarebbe stato chiamato Snapdragon 898. Tuttavia, è stato rivelato la scorsa settimana che Qualcomm potrebbe utilizzare un nome completamente diverso per questo. Adesso abbiamo avuto la conferma ufficiale che il nuovo SoC verrà chiamato Snapdragon 8 Gen1.

Qualcomm ritiene che una nuova struttura di denominazione semplificata e coerente per le sue piattaforme mobili renderà più facile per i suoi clienti scoprire e scegliere i dispositivi basati su Snapdragon. Quindi, la società passerà a un nuovo schema di denominazione per i suoi altri chipset che ora vengono chiamati Snapdragon 695, Snapdragon 480+ e così via.

È probabile che i prossimi chip Qualcomm meno potenti possano essere denominati Snapdragon 7 Gen1, Snapdragon 6 Gen1 e così via. Al momento, non ci sono conferme ufficiali su questi moniker.

Qualcomm ha anche affermato che utilizzerà badge colorati nei suoi loghi dei chip. Ciò aiuterà gli utenti a distinguere i SoC di punta dai chipset a bassa potenza. Utilizzerà un badge Gold per i chip di alto livello, mentre Midnight, Gunmetal, Nickel e Red verranno utilizzati per altri chipset.

La società ha separato i marchi Qualcomm e Snapdragon. Quest’ultimo sarà un marchio di prodotto autonomo con legami specifici con il marchio Qualcomm, ove appropriato. Le piattaforme mobili non porteranno più il suffisso “5G” e l’iconica “sfera di fuoco” acquisirà nuova importanza e si manifesterà in nuove risorse visive e altre esecuzioni creative, ha affermato Qualcomm nel suo blog.

Xiaomi, Motorola, Lenovo, OPPO, Samsung e Huawei sono il primo gruppo di aziende che lancerà smartphone dotati del chip Snapdragon 8 Gen1. Probabilmente, Xiaomi 12 sarà il primo in assoluto, con la presentazione attesa per il 16 dicembre.

Rispondi