News

Apple Music “Voice Plan” da 4,99 euro non è disponibile su Android

Seppur pensato prevalentemente per i dispositivi Apple, il servizio di streaming musicale Apple Music è l’unico prodotto Apple a essere disponibile anche su Android. Io stesso sono un abbonato del servizio che utilizza il piano Standard a bordo di uno smartphone Xiaomi.

Ieri Apple, durante il lancio dei nuovi MacBook Pro con chip M1 Pro e M1 Max, ha annunciato anche il nuovo piano di abbonamento “Voice Plan” da 4,99 euro al mese. Purtroppo si tratta di un piano che prevede l’uso del servizio musicale solamente attraverso i comandi vocali di Siri: non essendo Siri disponibile su Android, ciò significa che anche il Voice Plan non lo è.

Anche nella descrizione ufficiale che ne fa Apple non viene menzionato Android o, se per questo, Windows (dove con iTunes è disponibile il servizio con gli abbonamenti tradizionali):

Gli utenti possono abbonarsi a Apple Music Voice Plan tramite Siri dicendo ‘Ehi Siri, inizia la prova gratuita di Apple Music Voice’ oppure direttamente dall’app. Una volta abbonati a Apple Music Voice Plan, gli utenti possono chiedere di riprodurre la musica preferita su tutti i propri dispositivi compatibili con Siri, tra cui HomePod mini, AirPods, iPhone e qualsiasi altro dispositivo Apple, e quando utilizzano CarPlay.”

Xiaomi non ha un suo servizio di streaming ma, per i possessori di uno smartphone o un tablet dell’azienda, sul fronte Apple Music non cambia nulla, avendo ancora accesso in Apple Music solamente al piano “Standard” da 9,99 euro al mese, al piano “Studente” a 4,99 euro al mese e al piano “Famiglia” da 14,99 euro al mese. Gli stessi piani e gli stessi prezzi sono offerti anche da Spotify.

Tecnicamente è disponibile anche il piano Amazon Music Unlimited – Echo/Fire TV da 3,99 euro che permette l’accesso all’intero catalogo musicale di Amazon ma solamente attraverso un dispositivo Echo o Fire TV.

Rispondi