Modding

Android 12 disponibile su POCO F1, Redmi Note 10 e Note 10 Pro via Custom ROM

Android 12

Continua ulteriormente a ingigantirsi la lista degli smartphone Xiaomi, Redmi e POCO per cui viene sviluppata una Custom ROM basata sul nuovo sistema operativo Android 12. Stavolta è la volta di POCO F1, Redmi Note 10 e Note 10 Pro. Nel caso del POCO F1 (beryllium) ci troviamo a una versione beta di AospExtended 9.0; per il Redmi Note 10 (mojito/sunny) è disponibile una versione beta della Fluid 2.0 mentre per il Note 10 Pro (sweet/sweetin) è disponibile una generica Custom ROM.

In tutti i casi le Custom ROM basate su Android 12, pur essendo ancora nelle prime fasi di sviluppo, funzionano abbastanza bene con la sola eccezione del SILinux che è settato su permissivo, qualcosa non proprio ideale per la sicurezza.

Download e installazione di Android 12 via Custom ROM

Per installare una Custom ROM basata su Android 12 sul vostro smartphone Xiaomi (o in generale su qualsiasi smartphone Android), vi servono il bootloader sbloccato e una recovery custom come la TWRP. Se avete questi requisiti, la guida passo passo all’installazione la trovate qui di seguito

  • Effettuare un Nandroid backup in caso di eventuali problemi
  • Scaricare la ROM in formato .zip  (POCO F1, Redmi Note 10 e Redmi Note 10 Pro)
  • Riavviare lo smartphone in modalità recovery (tasto di accensione più tasto volume su)
  • Effettuare il wipe di dalvik, cache, data e system
  • Flashare la ROM
  • Riavviare (il primo avvio potrebbe richiedere un po’ più di tempo)

Segnaliamo che sugli smartphone Xiaomi, seppur lo sblocco del bootloader e l’ottenimento dei permessi di root non invalida la garanzia legale, la stessa cosa non avviene con il flash di una Custom ROM.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che le Custom ROM basate su Android 12 sono disponibili anche per i seguenti smartphone Xiaomi, Redmi e POCO:

Rispondi