Tablet

Xiaomi Pad 5 vs Apple iPad (2021): specifiche a confronto

iPad (2021) vs Xiaomi Pad 5

Gli iPad sono stati da sempre i tablet di riferimento per chi è alla ricerca di un dispositivo polivalente in grado di funzionare bene sia in ambiente multimediale che in ambiente ricreativo e produttivo. Di contro, i tablet Android sono stati sempre visti come delle ottime soluzioni (e spesse volte economiche) per l’intrattenimento multimediale e niente più. Xiaomi nelle scorse settimane ha provato a cambiare questo paradigma con il Pad 5, tablet di fascia medio alta lanciato sul mercato nello stesso periodo in cui Apple ha lanciato il suo iPad di nona generazione.

Vista la “nascita” contemporanea di questi due tablet sul mercato italiano e visto che hanno un prezzo di vendita molto simile, abbiamo deciso di fare un bel confronto “sulla carta” fra Xiaomi Pad 5 vs Apple iPad (2021).

Xiaomi Pad 5 vs iPad: il nuovo contro il “vecchio”

Apple iPad 10.2 9° gen 2021Xiaomi Pad 5
Dimensioni e peso250.6 x 174.1 x 7.5 mm, 487 g254.7 x 166.3 x 6.9 mm, 511 g
Display10.2 pollici, 1620 x 2160p (Quad HD+), 4:3 Retina IPS LCD11 pollici, 1600 x 2560p (Quad HD+), 16:10 IPS LCD
SoCApple A13 Bionic, octa-core 2.65 GHzQualcomm Snapdragon 860, octa-core 2.96 GHz
Memoria3 GB RAM, 64 GB – 3 GB RAM, 256 GB6 GB RAM, 128 GB – 6 GB RAM, 256 GB
Sistema operativo iPadOS 15Android 11, MIUI for Pad
ConnettivitàWi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, GPS (LTE opzionale)Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, GPS
FotocamerePosteriore singola da 8 MP f/2.4
Anteriore ultra grandangolare da 12 MP f/2.4
Posteriore singola da 13 MP f/2.0
Anteriore singola da 8 MP f/2.0
Batteria8557 mAh8720 mAh, fast charging 33W
Funzioni extraSupporto Apple Pencil (1° gen)Supporto Mi Pen
PrezzoDa 389 euroDa 399 euro

Già guardando le dimensioni e il display ci accorgiamo di come Apple è rimasta fedele al suo dogma dei 4:3 sui tablet, il che rende la produttività e la navigazione web migliore mentre Xiaomi ha optato per i 16:10 sul Pad 5 sbilanciandosi verso la multimedialità.

In termini di design, con il suo retro in alluminio e bordi in alluminio, l’Apple iPad 2021 offre una qualità costruttiva migliore rispetto allo Xiaomi Pad 5: è più robusto ed è inoltre dotato di un vetro antigraffio e oleorepellente.

La batteria dello Xiaomi Pad 5 è leggermente più grande di quella dell’Apple iPad ma quest’ultimo dura di più con una singola carica. D’altra parte, Xiaomi Pad 5 ha una tecnologia di ricarica più veloce con una potenza di 33 W.

Una pecca molto grave che abbiamo trovato in entrambi è l’assenza di uno slot microSD per l’espansione della memoria, il che costringe gli utenti ad essere cauti con ciò che scaricano oppure ad acquistare la versione più costosa.

Considerando poi anche il prezzo leggermente in favore dell’iPad (anche se il Pad 5 è spesse volte intorno ai 299 euro), a nostro avviso Xiaomi avrebbe dovuto fare qualcosina in più per farci consigliare il suo tablet rispetto al sempreverde iPad. Magari con la versione Pro lanciata solo in Cina.

Rispondi