Smartphone

Xiaomi 11T e 11T Pro: render finali prima della presentazione

Xiaomi Mi 11T 5G

Solo un paio di giorni ci separano dalla presentazione Global della serie Xiaomi 11T (senza più marchio Mi), del tablet Xiaomi Pad 5 e dello Xiaomi 11 Lite NE di fascia media. Di tutti i debuttanti, i più interessanti sono Xiaomi 11T e la sua versione Pro, quindi non sorprende che indiscrezioni, informazioni ufficiose e immagini leaked continuino a trovare spazio in rete.

Questa volta, vi proponiamo le immagini render realizzate sulla base di tutte le informazioni emerse fino a ora sugli smartphone. Esse sono state fatte trapelare prima della presentazione e ci permettono di dare uno sguardo da vicino al design.

Esternamente, gli Xiaomi 11T e 11T Pro saranno i “classici smartphone degli ultimi tempi”: dando uno sguardo da vicino, si nota che le cornici attorno al perimetro del display sono piccole, intervallate dalla fotocamera frontale posta all’interno di un foro centrale. Posteriormente invece, viene ripreso lo stesso blocco rettangolare del comparto fotografico che troviamo sul Redmi K40.

È interessante notare che il creatore dei rendering ha mostrato una scritta da 100 megapixel sulla fotocamera Xiaomi 11T, nonostante i rumors ci orientano verso la presenza di un modulo con una risoluzione più modesta.

Xiaomi 11T è accreditato di un display AMOLED con refresh rate di 120 Hz e tecnologia AdaptiveSync, uno scanner di impronte digitali sul lato e un SoC Mediatek Dimensity 1200 con CPU octa core a 3.0 GHz e grafica Mali-G77 MC9. La capacità della batteria dovrebbe essere di 5000 mAh e la potenza di ricarica cablata raggiungerà i 120 W (specifica confermata direttamente da Xiaomi).

A proposito di HyperCharge da 120W, molti sono scettici su soluzioni con queste potenze, ritenendo che portino a un’usura accelerata della batteria. Ma Xiaomi afferma che non è così. Secondo Daniel Desjarlais, capo del dipartimento di pubbliche relazioni internazionali di Xiaomi, gli utenti non devono temere l’usura accelerata della batteria.

La batteria del dispositivo è composta da due celle separate che verranno caricate contemporaneamente. Secondo lui, la batteria del prossimo Xiaomi 11T Pro fornirà la stessa durata delle batterie degli smartphone con un tasso di alimentazione inferiore. È stato riferito che dopo 800 cicli di carica, che corrispondono all’incirca a due anni di utilizzo del dispositivo, la batteria manterrà comunque almeno l’80% della capacità. Ad esempio, Apple afferma che le batterie dei suoi smartphone perdono la stessa capacità del 20% dopo 500 cicli di ricarica.

Via

Rispondi