Smartphone

Xiaomi blocca proattivamente i propri smartphone se importanti in specifici mercati

Xiaomi blocco smartphone

Xiaomi non ha una presenza ufficiale in molti mercati del mondo, inclusi gli Stati Uniti. Ma Xiaomi non applica un blocco alle esportazioni dei suoi smartphone in ​​regioni non supportate. Se si importa uno smartphone Xiaomi in una di queste regioni, dovrebbe funzionare senza problemi, a condizione che supporti le bande dell’operatore telefonico. Tuttavia, non sarà così se si cerca di importare uno smartphone a Cuba, Iran, Siria, Corea del Nord, Sudan o Crimea.

Sebbene la politica di esportazione di Xiaomi vieti la vendita dei suoi smartphone nelle regioni sopra menzionate, la società non ha mai eseguito un blocco proattivo degli smartphone a coloro che li hanno importati in queste regioni. Ma, da qualche giorno a questa parte, la politica di Xiaomi è cambiata.

Alcune segnalazioni emerse in rete in questi giorni suggeriscono che dopo alcuni giorni di utilizzo, gli smartphone in queste regioni vengono bloccati bloccati mostrando il seguente messaggio sulla schermata di blocco:

"La politica di Xiaomi non consente la vendita o la fornitura del prodotto nel territorio in cui si è tentato di attivarlo. Si prega di contattare direttamente i rivenditori per ulteriori informazioni." 

Alcuni utenti suggeriscono che il problema è limitato ai dispositivi attivati ​​nelle regioni sopra menzionate. Sostengono che non dovrebbe interessare i dispositivi che sono stati attivati ​​nel paese di vendita previsto e successivamente utilizzati là.

È interessante notare che il problema non sembra interessare gli utenti che hanno installato una ROM Custom sul proprio dispositivo Xiaomi.

È bene precisare anche che nei Termini e Condizioni viene proibito l’esportazione degli smartphone verso alcuni mercati ma non viene specificato che la violazione porterà al blocco dello smartphone.

14.2 Il Contratto e tutti i Prodotti venduti sono soggetti alle leggi applicabili sul controllo delle esportazioni, incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, le leggi sul controllo delle esportazioni degli USA e quelle della giurisdizione del Cliente. L'Acquirente non può esportare alcun Prodotto acquistato dal Venditore in qualsiasi paese o territorio o in qualsiasi parte se proibito dalle leggi sul controllo delle esportazioni. I paesi e territori proibiti includono Cuba, Iran, Siria, Corea del Nord, Sudan e la regione della Crimea. Se l'Acquirente prevede di esportare qualsiasi Prodotto acquistato dal Venditore in un altro paese, l'Acquirente deve ottenere le licenze di esportazione richieste (o altre approvazioni governative) prima di farlo.

Via

Rispondi