Xiaomi

Anche IDC conferma la seconda posizione di Xiaomi nelle vendite di smartphone nel Q2 2021

Xiaomi Logo

Nelle scorse settimane il rapporto dell’azienda di ricerca Canalys riguardante le vendite di smartphone nel Q2 2021 ha fatto di Xiaomi la seconda fra in campo, con il sorpasso ad Apple e l’avvicinamento netto a Samsung. Adesso tale situazione è stata confermata anche dal rapporto pubblicato da IDC.

L’ultimo rapporto IDC porta maggiore chiarezza sulle spedizioni globali di smartphone per il periodo aprile-giugno. Samsung guida ancora la classifica mondiale con 59 milioni di vendite davanti a Xiaomi con 53,1 milioni e Apple con 44,2 milioni. Xiaomi ha registrato un’impressionante crescita annuale dell’86,6%, frutto soprattutto dell’abilità di essersi sostituita a Huawei in tutti i mercati in cui quest’ultima è crollata.

A livello generale, il volume delle spedizioni combinato nel Q2 2021 ha superato del 13,2% la performance del secondo trimestre dello scorso anno, confermando il rimbalzo delle vendite di smartphone dopo l’anno caratterizzato da lockdown in giro per il mondo.

Oppo con i suoi 32,8 milioni di spedizioni e vivo con 31,6 milioni completano le prime cinque maggiori società mentre il resto del mercato ha contribuito con 92,4 milioni di unità.

AziendaVendite Q2 2021 (milioni)Q2 2021
Market share
Vendite Q2 2020 (milioni)Q2 2020
Market share
Cambiamenti
Samsung59.018.8%54.019.5%+9.3%
Xiaomi53.116.9%28.510.3%+86.6%
Apple44.214.1%37.613.6%+17.8%
Oppo32.810.5%24.08.7%+37.0%
vivo31.610.1%23.78.6%+33.7%
Altri92.429.5%109.039.4%-15.2%
Totale313.2100%276.6100%+13.2%

Considerando la mancanza di chip che sta attanagliando l’intera industria hi-tech, il mercato degli smartphone è stato più fortunato di quelli PC, automobilistico e dei display: molto probabilmente la domanda più alta ha permesso alle aziende di poter assecondare i produttori di chip e i loro prezzi più elevati (cosa che poi è stata passata sugli utenti finali).

Rispondi