Xiaomi

Wyze fa causa a Xiaomi negli USA per via di un brevetto sui robot aspirapolvere

Wyze Robot Vacuum

La società statunitense Wyze Labs ha intentato una causa contro Xiaomi e il suo robot aspirapolvere intelligente, Roborock, per i diritti di proprietà di Xiaomi sul brevetto utilizzato per lo sviluppo dello stesso.

Wyze aveva messo in vendita il proprio robot aspirapolvere su Amazon. Ma in linea con la due diligence di Amazon nel garantire che i diritti di proprietà non vengano violati, il colosso dell’e-commerce aveva segnalato Wyze su una speciale lista, eliminando il prodotto dallo store. La società ha sottolineato la necessità che Wyze stabilisca i termini con il titolare del brevetto statunitense numero 10.271.699, che riguarda un dispositivo di pulizia autonomo, o esplori il meccanismo di risoluzione interna di Amazon per risolvere la questione.

Amazon ha sottolineato nelle comunicazioni con Wyze che il proprietario del brevetto stava affermando la violazione da parte di Wyze. Amazon ha quindi posto una restrizione alla continua vendita del robot aspirapolvere Wyze sulla sua piattaforma, in attesa della risoluzione del problema attraverso diversi modi alternativi.

Il brevetto statunitense 2019 è legato a Xiaomi, il produttore cinese di elettronica di smartphone, wearable e smart home. Si ritiene che Wyze non abbia utilizzato nessuno dei meccanismi di risoluzione delle controversie disponibili tramite Amazon, ma abbia cercato sin da subito la via legale avviando una causa in un tribunale di Seattle. Wyze chiede al tribunale di invalidare il brevetto.

Mentre la decisione del tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Seattle sulla causa legale tra Wyze e Xiaomi potrebbe oscillare in qualsiasi direzione, il tribunale deve essere in grado di stabilire un motivo convincente per annullare un brevetto statunitense regolarmente approvato. Nel frattempo, in linea con la politica di Amazon su questioni di tale natura, il prodotto Wyze in conflitto potrebbe rimanere fuori dagli scaffali fino alla completa determinazione del caso.

Via

Rispondi