Smartphone

Corning lancia i nuovi Gorilla Glass DX e DX+ per la protezione delle fotocamere

Corning Gorilla Glass DX e DX+

Corning, l’azienda nota per realizzare da anni i vetri protettivi Gorilla Glass che vengono usati sulla maggior parte degli smartphone, ha lanciato il suo ultimo ritrovato in termini di protezione per gli obiettivi delle fotocamere. Si tratta di una nuova serie di vetri chiamati Corning Gorilla Glass DX e DX+.

Questo non è tecnicamente nuovo dato che la società aveva lanciato Gorilla Glass DX a luglio 2018 per gli schermi degli smartwatch. Tuttavia, Corning afferma di aver dovuto riformulare il composito DX e DX+ per le fotocamere degli smartphone in modo che offrisse resistenza ai graffi senza compromettere la qualità di foto e video.

La società afferma che il nuovo composito lascia passare il 98% della luce ambientale pur essendo resistente ai graffi come il tipico Gorilla Glass. In confronto, i copriobiettivo con i tradizionali rivestimenti antiriflesso lasciano entrare solo circa il 95% della luce, afferma Corning.

Purtroppo non è stata spiegata qual è la differenza fra Corning Gorilla Glass DX e DX+. Inoltre, non è stato annunciato quali smartphone presenteranno i nuovi compositi di vetro a protezione delle fotocamere, ma Corning afferma che Samsung sarà fra le prime aziende a utilizzare i nuovi copriobiettivi per fotocamera Gorilla Glass. Il gigante sudcoreano ha il suo evento Galaxy Unpacked in programma per l’11 agosto e potremmo vedere questo nuovo vetro su uno dei dispositivi che verrà lanciato all’evento.

Xiaomi non è stata menzionata da Corning ma, considerando che il lancio del Mi MIX 4 è proprio dietro l’angolo (così come quello della nuova generazione di Mi MIX Fold), ci aspettiamo che anche Xiaomi sia fra le prime aziende ad utilizzare i Corning Gorilla Glass DX e DX+.

Rispondi