Smartphone

Xiaomi HyperCharge da 200W andrà in produzione di massa dal 2022

Xiaomi HyperCharge 200W

Xiaomi all’inizio di quest’anno ha presentato la sua tecnologia HyperCharge da 200 W. Attualmente è la più veloce del settore e si dice che riesca a caricare un dispositivo da zero al 100% entro otto minuti. La stessa tecnologia di ricarica può caricare in modalità wireless la batteria da 4000 mAh di un telefono a 120 W in 15 minuti. Al momento dell’annuncio, Xiaomi non ha fornito alcun dettaglio sulla disponibilità commerciale della tecnologia ma un nuovo rapporto afferma che il gigante cinese (insieme con le aziende partner) inizierà la produzione di massa dell’hardware necessario alla sua tecnologia di ricarica più veloce il prossimo anno.

Xiaomi Mi 12 Ultra farà esordire la HyperCharge da 200W?

Xiaomi potrebbe rendere disponibile la sua tecnologia HyperCharge da 200 W il prossimo anno. Secondo un rapporto, la società inizierà la produzione di massa nel primo semestre del 2022, affermando anche che questa tecnologia di ricarica sarà disponibile sulla punta di diamante del prossimo anno, ovvero lo Xiaomi Mi 12 Ultra. L’attuale modello, il Mi 11 Ultra, è dotato di supporto per la ricarica rapida cablata e wireless da 67 W.

La società non ha ancora annunciato alcun dettaglio ufficiale sulla cronologia del lancio della sua tecnologia HyperCharge. Nel maggio 2021, Xiaomi ha dimostrato la sua soluzione di ricarica rapida utilizzando un Mi 11 Pro personalizzato. Il dispositivo ha una batteria da 4000 mAh che è stata caricata dallo zero al 50% in tre minuti. Afferma inoltre che la tecnologia di ricarica super veloce ricarica completamente il dispositivo entro otto minuti utilizzando la soluzione di ricarica cablata. Di contro, HyperCharge può anche caricare in modalità wireless un dispositivo a 120 W (nel caso di una batteria da 4000 mh entro 15 minuti).

La ricarica rapida da 200W come impatterà sulla sicurezza delle batterie?

Per quanto riguarda le preoccupazioni sulla salute della batteria, la società ha riconosciuto che la tecnologia di ricarica rapida ha un certo impatto sul ciclo di vita complessivo di una batteria, ma ha anche affermato che l’impatto rientra nei limiti dello standard del settore e dei limiti raccomandati. Ha affermato che il ciclo di vita complessivo della batteria si ridurrà a poco più dell’80% della sua capacità di picco dopo 800 cicli di carica e scarica.

Rispondi