Smartphone

Poco F3 GT avrà una scocca posteriore in vetro e bordi in alluminio | Ufficiale

POCO F3 GT Redmi K40 Gaming Edition
POCO F3 GT / Redmi K40 Gaming Edition

Mentre POCO sta pubblicando teaser a destra e a manca del POCO F3 GT su Twitter, il lancio del dispositivo rimane ancora sconosciuto. Di recente, la società ha sfruttato Twitter per trollare il lancio dello smartphone OnePlus Nord 2, il quale dovrebbe essere lanciato questo mese in India. Nelle scorse ore poi, POCO ha confermato ufficialmente quali sono i materiali con il quale è stato costruito il POCO F3 GT.

Secondo il tweet di Poco India, il POCO F3 GT sarà caratterizzato da un telaio in lega di alluminio di grado aerospaziale con tre livelli di smussatura: una smussatura radiale sui bordi in cui poggia il display, una smussatura concava nella parte superiore e una smussatura quadrata sulla scocca posteriore.

Crediamo che lo screenshot allegato al tweet sia stato preso proprio dal POCO F3 GT. È il post sulla Mi Community relativo allo smartphone che conferma l’uso di un frame laterale in lega di alluminio serie 7000 e una scocca posteriore in vetro.

Il nostro nuovissimo POCO F3 GT è più raffinato del suo predecessore (e della concorrenza, ovviamente: P) in quanto emana una sensazione premium grazie alla sua struttura in vetro in combinazione con un telaio in lega di alluminio di grado aerospaziale. L’ingegneria mirata ci ha portato a sviluppare un telaio in metallo di alta qualità che contrasta nettamente con quello dei nostri concorrenti, che persistono ancora con fragili telai in plastica sui loro cosiddetti “dispositivi killer di punta”, afferma il post.

C’è da dire comunque che tutte le lodi che il team di marketing di POCO sta dando ai propri ingegneri sono un po’ immeritate, visto che il POCO F3 GT non è per nulla una novità o un dispositivo unico ma è solamente una copia del Redmi K40 Gaming Edition  pensato per il mercato indiano e quello Global. Insomma, POCO si confermerà, ancora una volta, un’azienda che sfrutta il design di Redmi per i propri scopi (nonostante si definisce un’azienda autonoma e indipendente da Xiaomi).

Via

Rispondi