Xiaomi

Xiaomi festeggia l’apertura del 100° Mi Store in Europa

Xiaomi Mi Store
Immagine di esempio

Quando Xiaomi ha deciso di puntare sul mercato europeo, l’ha fatto in maniera molto importante ed evitando di compiere gli stessi errori che aveva fatto negli anni precedenti in Cina. Di fatto, alla componente online di mi.com sono stati affiancati dei negozi fisici nelle principali città d’Europa, i Mi Store. A questo proposito, vi segnaliamo che Xiaomi ha superato quota 100 Mi Store in tutta Europa (a breve ne aprirà un altro a Roma).

I Mi Store sono estremamente importanti per la strategia di Xiaomi in Europa occidentale. Con un portfolio così ampio di prodotti – dagli smartphone, agli scooter elettrici fino ad arrivare persino alle TV trasparenti – il negozio fisico permette agli utenti di vedere e testare con mano i più recenti prodotti, spesso anche prima del loro lancio ufficiale. I negozi fungono anche da importanti aggregatori per la community: nel corso dell’anno, i Mi Fan infatti vengono invitati a partecipare a eventi e lanci di nuovi prodotti, così da poter celebrare tutti insieme il brand e i prodotti. 

Sono felice che in così poco tempo siamo stati in grado di aprire così tanti Mi Store in Europa”, ha dichiarato Ou Wen, General Manager, Western Europe, di Xiaomi. “I Mi Store sono molto più di un tradizionale punto vendita. Forniscono uno spazio unico in cui gli utenti possono conoscere ed esplorare il brand Xiaomi, sperimentando prodotti che altrimenti non avrebbero la possibilità di provare. Riuniscono quella che è la nostra risorsa più preziosa, i Mi Fan, e ci aiutano a costruire una forte comunità intorno al brand.”

Gli sforzi economici messi da Xiaomi in Europa le hanno permesso di approdare nel giro di pochissimo nel podio dei principali produttori. Secondo Canalys, infatti, l’azienda ha spedito 49 milioni di unità a livello globale ed è cresciuta del 62%, più di qualsiasi altro brand di smartphone presente tra i primi 5 della classifica. In Europa occidentale il brand è cresciuto dell’89% con una quota di mercato al 17% complessiva ed è il terzo più grande produttore di smartphone.

In attesa dell’inaugurazione del nuovo negozio di Xiaomi Italia, vi vogliamo lasciare con una curiosità: sapevate che Xiaomi Italia e Mi Store Italia sono due diverse aziende?

Rispondi