Mi TV

Xiaomi Mi TV P1 disponibile ufficialmente su Amazon Italia | Prezzi

Xiaomi Mi TV P1

A distanza di soli pochi giorni dalla presentazione ufficiale nel mercato italiano, le nuove Xiaomi Mi TV P1 sono disponibili ufficialmente all’acquisto attraverso Amazon Italia.

Le Xiaomi Mi TV P1 sono pensate come delle TV di fascia medio bassa che abbracciano praticamente tutti i più comuni tagli di diagonali: è possibile infatti acquistarle 32″43″50″ e 55″. Mentre la versione da 32 pollici può contare su una risoluzione pari a 1366 x 768 pixel e di un pannello a 8-bit, le varianti da 55”, 50” e 43” offrono una qualità d’immagine al top con risoluzione 4K UHD e supporto Dolby Vision.

In tutti i modelli è presente anche la tanta pubblicizzata quanto criticata (dai più esperti) la tecnologia MEMC (Motion Estimation Motion Compensation), anche conosciuta come “effetto soap opera”.

Xiaomi Mi TV P1

Non abbiamo il modello esatto del SoC implementato da Xiaomi ma sappiamo che sui tagli più grandi è presente Android TV 10 abbinato a 2 GB di RAM e 16 GB di ROM. Grazie poi ai microfoni integrati, le Xiaomi Mi TV P1 più grandi possono anche trasformarsi in dei veri e propri smart display sfruttando l’Assistente Google. Per quanto riguarda il modello da 32″ invece, a bordo troviamo Android TV 9 con Chromecast e Google Assistant integrati, 1,5 GB di RAM e 8 GB per lo spazio di archiviazione.

Molto interessante poi la connettività presente sui tagli più grandi, visto che è disponibile anche 1x HDMI 2.1 con funzionalità di eARC (non è presente il VRR in quanto si tratta di pannelli a 60Hz che difficilmente trarrebbero benefici da tale tecnologia).

Non si tratta certo di smart TV top di gamma e anche il prezzo riflette queste caratteristiche.

Ci teniamo a precisare che dal 21 al 24 maggio sarà possibile acquistare Mi TV P1 da 43” e Mi TV P1 da 55” su mi.com, nei Mi Store Italia e su Amazon al prezzo promozionale di 399,90 euro per il primo e 599,90 euro per il secondo.

In pratica si vanno a posizionare nella stessa fascia di prezzo in cui HiSense e TCL fino a ora hanno dominato il mercato italiano.

Rispondi