MIUI ROM

Perché Xiaomi non risolve i molti bug presenti sulla MIUI 12?

MIUI 12

Gli ultimi risultati di vendita hanno confermato il trend in crescita da parte di Xiaomi, sia a livello mondiale che a livello italiano. Naturalmente, tale successo è dettato non solo dal basso prezzo dei suoi prodotti nella fascia bassa e in quella media ma anche dai dispositivi di fascia alta. L’azienda sta anche cercando di mettere a punto il proprio software ma, seppur lo sviluppo sia arrivato ormai alla MIUI 12.5 e alla MIUI 13, ci sono molti bug che affliggono le versioni stabili della MIUI 12 su molti smartphone.

La MIUI è ancora piena di bug e problematiche e molti ormai pensano che gli smartphone Xiaomi dovrebbero essere evitati all’inizio delle vendite a causa dei problemi del firmware. Ma questo non significa affatto che con l’arrivo degli aggiornamenti, tutti i bug verranno corretti. Gli errori sono presenti anche nei dispositivi “maturi” che non sono stati sul mercato da un solo anno.

MIUI 12

Ad esempio, diversi utenti in possesso di Xiaomi Mi 9T e Mi 9T Pro fanno notare la visualizzazione errata delle icone in modalità scura, un’apparizione involontaria di uno schermo nero durante la riproduzione video, errori con la visualizzazione di elementi e icone in modalità Always on Display, crash durante i giochi, problemi con l’animazione sulla schermata di blocco, sfarfallio sui display dopo lo sblocco, mancata chiusura delle notifiche al riavvio degli smartphone, l’autonomia che non rispetta le aspettative (questi ci capitano anche a noi, nonostante i problemi di autonomia dovrebbero essere stati risolti con passati aggiornamenti), nonché problemi con l’audio e la visualizzazione del testo in WhatsApp.

I possessori di Poco M3 lamentano pure difetti nel software MIUI 12, come l’impossibilità di accendere lo smartphone dopo gli ultimi aggiornamenti. Il problema con i riavvii casuali su Redmi Note 9S e Redmi Note 9 Pro è ancora in corso mentre i problemi con la durata della batteria bassa e la riproduzione problematica del suono perseguitano alcuni possessori di Redmi Note 8.

Purtroppo, non tutto è fluido nemmeno con il software di Poco F2 Pro, Poco F1, Xiaomi Mi 10 Pro e persino Redmi Note 5 / Note 5 Pro.

La cosa più triste è che Xiaomi è a conoscenza di questi bug presenti sulla MIUI 12 ma, sfortunatamente, gli sviluppatori dell’azienda sembrano concentrarsi maggiormente sulle novità future che sulla sistemazione di questi problemi.

Forse gli aggiornamenti con la risoluzione dei problemi sono ancora nella roadmap di Xiaomi ma corremmo che un’azienda ormai sul podio delle vendite di smartphone avesse un piano di aggiornamenti più stabile e concreto.

Via Via

Rispondi