Xiaomi Italia

1/4 degli smartphone venduti nel Q1 2021 in Italia è a marchio Xiaomi

Xiaomi Italia

Continuiamo con l’analisi delle prestazioni di mercato legate alle vendite di smartphone da parte di Xiaomi e, dopo esserci affidati a Counterpoint Research per fare un quadro generale della classifica a livello europeo nel Q1 2021, volgiamo la nostra attenzione a Canalys per focalizzarci sul mercato italiano in particolare. Stando agli ultimi dati forniti dalla società di ricerche, 1/4 degli smartphone venduti nel Q1 2021 in Italia è a marchio Xiaomi.

Come potete vedere dall’infografia riassuntiva, Xiaomi ha mantenuto il secondo posto nel Bel Paese con un market share del 25% e con una crescita del 91%. C’è da dire che il dato sulla crescita è un po’ fallace in quanto si riferisce in comparazione con il Q1 2020, periodo in cui la pandemia di COVID-19 ha colpito maggiormente dal punto di vista finanziario e commerciale.

Siamo estasiati da questo ennesimo successo. Non poteva esserci modo migliore per festeggiare il terzo anno qui in Italia”, ha affermato Leonardo Liu, General Manager di Xiaomi Italia. “Abbiamo lavorato con impegno e determinazione per portare sul mercato prodotti incredibilmente innovativi e per offrire esperienze sempre più smart, quindi vogliamo ringraziare tutte le persone che continuano a darci fiducia, supportandoci ogni giorno”.

Canalys ci offe poi anche i suoi dati sulla situazione di Xiaomi a livello europeo. E anche in questo caso, Xiaomi si è piazzata al secondo posto con il 23% di market share e una crescita di anno in anno pari all’85%.

Insomma, Xiaomi sta dimostrando di puntare molto forte con i suoi smartphone non solo sul mercato dell’Italia ma anche sul mercato europeo in generale, ormai diventato il suo terzo principale focus dopo la Cina e l’India.

Rispondi