Smartphone

Xiaomi al lavoro su un SoC con modem 5G

Reti-5G

I grossi investimenti che Xiaomi ha fatto e sta tutt’ora facendo nell’industria del sviluppo e della fabbricazione dei chip elettronici potrebbero dare ulteriori frutti già entro la fine dell’anno. Stando infatti a un nuovo report, Xiaomi sarebbe pronta a lanciare un SoC con modem 5G già entro la fine del 2021.

Il report in realtà parla di un chip 5G, il che potrebbe anche riferirsi al solo modem ma ci sembra difficile che Xiaomi utilizzerebbe un modem esterno quando i SoC Qualcomm e Mediatek ne sono già dotati. Per questo abbiamo immaginato che si tratti di un SoC a tutti gli effetti con CPU, GPU, controller e tutti gli altri componenti tipici.

Tra l’altro, questo non sarebbe il primo SoC interno di Xiaomi. Nel 2017, il produttore ha rivelato il chip Surge S1, basato sul processo a 28 nm e presente a bordo dello smartphone Xiaomi Mi 5c. Di recente poi, con il Surge C1 ha equipaggiato il comparto fotografico dello Xiaomi Mi 11 Ultra in cui si occupa dell’elaborazione delle immagini.

C’è da dire che la realizzazione in casa di un modem 5G non solo è molto difficoltosa ma richiede anche moltissimi brevetti detenuti da Qualcomm, Nokia, Ericsson e Huawei.

Per il momento quello che vi abbiamo riportato è solo un report derivante da un’analisi di mercato. Non abbiamo quindi nè conferme ufficiali nè evidenze dirette che effettivamente Xiaomi stia lavorando a un SoC con l’obiettivo di equipaggiarlo su di uno smartphone già nel 2021.

In attesa di saperne di più, vi vogliamo ricordare che Xiaomi lancerà 3 nuovi smartphone con Snapdragon 870 nel 2021 e che lo smartphone da gaming a marchio Redmi utilizzerà il SoC Mediatek Dimensity 1200.

Via

Rispondi