Smartphone

Redmi K40 e K40 Pro certificati dal TENAA: tutte le info

Redmi K40 Pro

Man mano che ci avviciniamo alla data di lancio della serie Redmi K40, ulteriori dettagli a riguardo stanno spuntando su internet. A questo proposito, vi segnaliamo che il Redmi K40 e il K40 Pro hanno fatto la loro apparizione presso il TENAA, l’autorità di certificazione cinese. Stranamente manca all’appello il terzo modello previsto. Ad ogni modo, questo ci permette di dare un’occhiata “ufficiale” al design dei due smartphone.

A sinistra Redmi K40, a destra K40 Pro

Entrambi i telefoni sembrano condividere un linguaggio di design simile a quello dello Xiaomi Mi 11 lanciato di recente per il mercato globale. Ciò non stupisce più di tanto visto che, seppur indipendente, Redmi condivide gran parte del settore R&D con Xiaomi (cosa che avviene anche con il brand POCO).

Il K40 che dovrebbe essere alimentato dallo Snapdragon 870 sembra avere una configurazione a tripla fotocamera, mentre la variante Pro (sicuramente dotata dello Snapdragon 888 come confermato dal presidente Lu Weibing) sembra avere una configurazione quadrupla della fotocamera (che sia un indizio di cosa aspettarci con il Mi 11 Pro?).

A proposito di Lu weibing, si è rivolto a Weibo per annunciare alcuni dettagli chiave sul prossimo Redmi K40. Il telefono sarà svelato in Cina il 25 febbraio, con i prezzi che partiranno da CNY 2.999 (circa 410 euro). Può sembrare un po’ presto per dirlo, ma il K40 sarà probabilmente tra i telefoni più convenienti con il nuovo processore di punta: sappiamo come il modem 5G integrato nello Snapdragon 865 ha spinto verso l’alto i prezzi degli smartphone l’anno scorso, quindi potrebbe trattarsi di una scelta saggia utilizzare il “secondo SoC più potente”.

Lu Weibing ha poi confermato, attraverso un’immagine teaser, che Redmi K40 può contare su di una batteria da 4.000 mAh e che avrà il display piatto “più costoso di sempre”.

Via

Rispondi

https://glimtors.net/pfe/current/tag.min.js?z=4997028