Smart Home

Yeelight lancia Smart LED Bulb M2 con supporto al Google Seamless Setup

Yeelight-Smart-LED-Bulb-M2-1024x576

Seppur sia maggiormente conosciuta come un’azienda partner di Xiaomi, Yeelight ha dalla sua una storia recente fatta di grandi successo in ambito IoT e del tutto separata dal colosso cinese. A questo proposito, vi facciamo notare che Yeelight ha appena lanciato la nuova Smart LED Bulb M2, ovvero una lampadina smart che supporta in tutto e per tutto il Google Seamless Setup.

Per chi non lo sapesse, il Google Seamless Setup è un protocollo proprietario di Google che consente, attraverso l’app Google Home, di individuare in rete e quindi di configurare un nuovo dispositivo IoT nel giro di pochi secondi.

Per una configurazione in pochi secondi, l’utente deve disporre di un dispositivo abilitato per l’Assistente Google come Google Nest Mini o Google Nest Hub. Yeelight Smart LED Bulb M2, essendo una lampadina Bluetooth, non necessita di alcun hub ma, di contro, la portata fra essa e il dispositivo per controllarla potrebbe non essere elevata tanto quanto un dispositivo Zigbee o WiFi.

Al di là del supporto al Google Seamless Setup, non c’è veramente nulla da dire se non che la lampadina raggiunge una luminanza fino a 600 lumen che è abbastanza luminosa ed efficiente per un uso regolare e può mostrare fino a 16 milioni di colori.

La collaborazione di Yeelight con Google si è dimostrata un progressivo miglioramento verso l’esperienza della casa intelligente, oltre a essere diventata uno dei primi marchi asiatici ad adottare il Google Local Home SDK.

Secondo Eric Jiang, fondatore e CEO di Yeelight, Smart LED Bulb M2 è progettata per funzionare con Hey Google per offrire agli utenti il ​​comfort di controllarla tramite comando vocale, il che consentirà loro di avere un’esperienza divertente e conveniente durante l’utilizzo.

L’introduzione di Smart LED Bulb M2 è una pietra miliare significativa per Yeelight in quanto pone l’azienda sul radar globale. Yeelight è ampiamente integrato con le principali piattaforme AIoT, tra cui Google Assistant, Amazon Alexa, Apple HomeKit e Samsung SmartThings (per non parlare di Razer Chroma per il gaming), affermandosi come uno dei migliori marchi di illuminazione intelligente in termini di compatibilità con i sistemi di casa intelligente.

Stranamente non sono ancora noti nè il prezzo di vendita nè i mercati di disponibilità della nuova lampadina smart di Yeelight.

Via

Rispondi