Smartphone

Sapevate che alcuni smartphone Xiaomi sono anche degli smart speaker Echo grazie ad Alexa Hands-Free?

Alexa Hands-Free

Nonostante si tratti dell’assistente digitale maggiormente diffuso nelle case, Alexa stranamente ha una presenza relativamente bassa sugli smartphone e sui tablet, dal momento che quello il territorio di Google Assistant (assistente fra l’altro preferito da Xiaomi per il suo unico smart speaker disponibile in Europa). Con una serie di accordi commerciali però, Amazon sta arrivando anche a bordo degli smartphone con la sua Alexa. È il caso di Xiaomi Mi 10T Pro, Mi 10T, Mi 10T Lite, Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9S che sono dotati della funzione Alexa Hands-Free.

Alexa Hands-Free è una funzione che trasforma, in tutto e per tutto, lo smartphone in uno smart speaker Echo. Sfruttando i microfoni presenti sullo smartphone, l’assistente sarà sempre in ascolto in attesa che venga pronunciata la hotword “Alexa”.

In termini di funzionalità, qualsiasi cosa si può fare con uno smart speaker Echo vero e proprio la si può fare anche con Alexa Hands-Free: accendere e spegnere le luci, chiedere il meteo del giorno, chiamare o videochiamare gli Echo con la funzione Drop-In oppure ancora avviare una routine già pre-impostata ecc.

La funzione Alexa Hands-Free non è proprio una novità in quanto presente sin dal lancio su Xiaomi Mi 10T Pro, Mi 10T, Mi 10T Lite, Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 9S. Per poterla abilitare però, è necessario scaricare l’app Alexa dal Google Play Store e configurare l’impostazione dedicata (è necessario fornire l’autorizzazione per accedere ai dati sulla posizione, ai contatti e al calendario per godere appieno di tutte le funzioni).

Inoltre, è bene precisare che Alexa Hands-Free torna utile solo nel caso abbiate già un ecosistema domotico incentrato su Amazon altrimenti, vista la pre-installazione di Google Assistant, conviene affidarsi all’assistente creato da Google che non necessita nemmeno di installazioni supplementari di app.

Rispondi