Xiaomi

I CEO di Xiaomi, OnePlus e Sony saranno presenti allo Snapdragon Summit

Qualcomm Snapdragon Summit 2020

Il prossimo 1° dicembre 2020 si terrà il Qualcomm Snapdragon Summit 2020, dove l’azienda ha intenzione di mostrare tutti i progressi fatti dall’anno scorso e presentare il nuovo SoC top di gamma Snapdragon 875 e il nuovo SoC di fascia medio alta Snapdragon 775G (anche se in generale si assomiglieranno molto). Sappiamo già che questi SoC sono molto appetibili e sono stati già messi sott’occhio dai principali produttori del settore ma ad avere la precedenza, almeno se la presenza dei loro CEO alla conferenza significa questo, saranno Xiaomi, OnePlus e Sony.

Grandi ospiti sul palco

Secondo i rapporti di alcuni media, i dirigenti di rilievo che parteciperanno all’evento saranno Lei Jun, CEO di Xiaomi, Mitsuya Kishida, Presidente di Sony Mobile e Kyle Kiang, presidente di OnePlus. Ad aprire l’evento sarà Cristiano Amon, presidente di Qualcomm. Oltre che dirigenti di aziende produttrici di smartphone, il palco sarà condiviso anche con importanti dirigenti di operatori di telecomunicazioni e, in special modo, con i rappresentanti di Verizon e NTT Docomo.

Una volta che ci sono grandi dirigenti delle migliori aziende, ci aspettiamo che durante i due giorni di evento ci saranno grandi annunci. Secondo alcune indiscrezioni, Xiaomi sta pianificando di anticipare la sua serie Mi 11 (composta da un Mi 11 e da un Mi 11 Pro) con lo Snapdragon 875. Entrambi i dispositivi saranno annunciati all’inizio del 2021.

Abbiamo anche sentito voci sul Sony Xperia 1 III con lo stesso chipset. Ultimo ma non meno importante, OnePlus 9 sta circolando in rete attraverso rumor e indiscrezioni poiché il suo lancio è previsto per marzo 2021, un po’ prima del solito.

Le novità sul 5G economico

Lo Snapdragon Tech Summit di Qualcomm si terrà l’1 e il 2 dicembre alle Hawaii e l’edizione 2020 sarà la quinta della serie. Ci aspettiamo di ricevere molte buone nuove sulla connettività 5G, visto che il 2021 sarà l’anno definitivo in cui gli smartphone 5G conquisteranno il mercato (si prevede che nel 2021 la quantità di smartphone 5G raddoppierà rispetto a quella venduta nel 2020). Per questo motivo, siamo curiosi di vedere come Qualcomm si sta preparando non tanto nella fascia alta ma in quella bassa, dove aziende come MediaTek dispongono già di chipset economici con supporto al 5G.

Finora, possiamo dire che la gamma Dimensity, per alcuni aspetti, è più all’avanguardia ed economica rispetto alle offerte di Qualcomm. Gli Snapdragon 765G e Snapdragon 690 sono gli unici chipset 5G disponibili per il pubblico di fascia media ma, nel complesso, sono comunque più costosi della controparte Mediatek.

Qualcomm Snapdragon Summit 2020 in diretta streaming

Vale la pena notare che i keynote di Qualcomm verranno trasmessi in streaming su più piattaforme. L’azienda vuole garantire che tutti gli spettatori interessati possano accedere all’evento. In questi giorni della pandemia COVID-19, gli eventi non possono essere aperti al pubblico, quindi le aziende stanno cercando di adattarsi.

Rispondi