Smartphone

iPhone 12 Pro alla pari con Xiaomi Mi 10 Pro ma inferiore a Mi 10 Ultra su DxOMark

iPhone-12-Pro-DxOMark-1024x535

Dopo aver rilasciato la recensione audio, la redazione di DxOMark ha pubblicato finalmente la sua recensione fotografica di iPhone 12 Pro, permettendosi di dare un’occhiata a una serie di test analitici per verificarne la bontà. Ebbene, iPhone 12 Pro si comporta molto bene in generale, rimanendo però fuori dal podio, appaiandosi allo Xiaomi Mi 10 Pro con 128 punti (nel comparto audio è rimasto dietro) ma rimanendo ben lontano dal Mi 10 Ultra.

Con un punteggio complessivo DxOMark di 128, iPhone 12 Pro è tra i primi cinque nella classifica, migliorando di quattro punti il risultato di iPhone 11 Pro Max dello scorso anno e sostituendolo come miglior dispositivo Apple nel database. Il risultato complessivo si basa su un punteggio elevato di 135 nelle foto e un ottimo punteggio video di 112.

Con un punteggio di 66, lo Zoom è l’area in cui l’iPhone 12 Pro perde alcuni punti contro il migliore della categoria, principalmente a causa del suo teleobiettivo non molto qualitativo e che offre solo un ingrandimento ottico 2x.

In modalità Foto, è stato riscontrato che il sistema di messa a fuoco automatica è uno dei punti salienti, offrendo prestazioni veloci e precise nella maggior parte delle situazioni. Il dispositivo ottiene anche un punteggio eccellente per la sua immagine di anteprima mostrata a schermo prima dello scatto che è più vicina all’acquisizione finale rispetto a molti altri dispositivi di fascia alta.

L’esposizione è per lo più buona, ma i tester hanno riscontrato che la gamma dinamica è un po’ limitata, con il clipping sia delle luci che delle ombre che si verificano in condizioni difficili. La resa del colore è accurata con illuminazione interna, ma le dominanti di colore possono essere evidenti nelle immagini esterne; e sebbene la fotocamera offra anche una buona conservazione dei dettagli se non si scatta in condizioni di scarsa illuminazione, è spesso possibile riscontrare disturbi dell’immagine negli scatti in interni e con scarsa illuminazione.

Xiaomi Mi 10 Pro

Per quanto riguarda lo Xiaomi Mi 10 Pro invece, DxOMark ha trovato che l’esposizione del soggetto è stabile e precisa. Inoltre, Xiaomi ha migliorato la gamma dinamica rispetto a CC9 Pro Premium Edition dello scorso anno, con un leggero ritaglio delle luci in evidenza in scene difficili ad alto contrasto e una migliore elaborazione HDR in condizioni luminose all’aperto.

Il colore è complessivamente eccellente, con un bilanciamento del bianco generalmente accurato quando si scatta all’aperto in condizioni di luce intensa e al chiuso. I tester hanno trovato i colori un po’ sbiaditi in alcune scene, con una saturazione inferiore rispetto ad alcuni concorrenti.

Rispondi