Smartphone

iPhone 12 rimane dietro lo Xiaomi Mi 10 nei test audio di DxOMark

iPhone 12 DxOMark Audio

La redazione di DxOMark ha messo le mani sulla nuova generazione di iPhone e, visto che ormai non si occupa più solo di recensire la qualità fotografica ma aggiunge anche la qualità del display e la qualità audio, ha deciso di spalmare le recensioni. Ad oggi ha pubblicato solo la recensione della qualità di registrazione e riproduzione audio e, sorpresa delle sorprese, rimane abbastanza dietro lo Xiaomi Mi 10 Pro che continua a guidare la classifica.

L’iPhone 12 ha ottenuto un punteggio audio complessivo di 73 nel test DxOMark Audio. Questo è un leggero miglioramento se guardiamo al punteggio di 72 dell’iPhone 11 ma non riesce ancora a raggiungere la quota di 76 punti dello Xiaomi Mi 10 Pro.

iPhone 12 DxOMark Audio (1)

Dalla recensione apprendiamo che i lati positivi dell’audio di iPhone 12 li troviamo nel gaming, con un piccolo aiuto dal corretto posizionamento degli altoparlanti e nei test di registrazione, dove mostra un buon carattere con risposta in frequenza, suoni incisivi con buoni attributi e volume.

Tuttavia, per DxOMark gli svantaggi di iPhone 12 rispetto alla concorrenza sono le risonanze di fascia bassa e la distorsione dal volume nominale a quello massimo che compromettono leggermente la qualità e la precisione dei bassi complessivi e il posizionamento del microfono del dispositivo a volte un po’ ostruttivo. E le registrazioni hanno a volte una distorsione modesta ad alto volume. Il dispositivo si comporta male anche con gli artefatti (suoni indesiderati improvvisi).

Per quanto riguarda invece lo Xiaomi Mi 10 pro, il punteggio di 76 punti significa che, in generale, si ha un’eccellente riproduzione in tutte le frequenze, battendo tutti gli altri smartphone quando si tratta di un’accurata riproduzione dei bassi.

Come per il punteggio di riproduzione, il Mi 10 Pro batte tutti con le sue prestazioni di registrazione audio. In particolare, il suo 82 in Recording Timbre è il migliore di qualsiasi smartphone DxOMark abbia mai testato, grazie a registrazioni ben bilanciate e all’eccellente fedeltà tonale. Anche le voci registrate suonano molto naturali.

Rispondi