Smartphone

Xiaomi Mi 11 avrà una super fotocamera ultra grandangolare

Xiaomi-Mi-11
concept

Xiaomi Mi 11 sarà uno smartphone che non solo apporterà miglioramenti alle prestazioni utilizzando il SoC Qualcomm Snapdragon 875 (presentazione attesa il 1° dicembre) ma migliorerà anche il comparto fotografico e, stando anche ad alcune indiscrezioni, rivoluzionerà il suo design offrendo qualcosa di molto nuovo rispetto all’attuale Mi 10.

A proposito di comparto fotografico, un blogger di Weibo ha affermato che Xiaomi Mi 11 sarà il primo modello dell’azienda a essere dotato di un sensore e di un obiettivo ultra grandangolare di nuova generazione che promettono performance mai viste prima. In particolare, il sensore avrà una risoluzione di 48 megapixel con ogni singolo pixel grande 0,8 μm.

Purtroppo non abbiamo nessun’altra informazione, per cui non sappiamo quanto grande sarà il sensore in se e che tipo di lenti utilizzerà l’obiettivo. Tuttavia, se apporterà delle migliorie anche solo lievi alla già ottima fotocamera ultra grandangolare di Mi 10 (e se dovesse affiancare nuovamente il sensore da 108 MP con pixel binning 9-a-1), il risultato sarebbe molto soddisfacente.

Per ricapitolare un po’ tutto quello che sappiamo su Xiaomi Mi 11, iniziamo col dire che un misterioso Xiaomi M2012K11C con Snapdragon 875 è apparso su Geekbench e si ritiene essere proprio il nuovo Mi 11.

Vale la pena ricordare che l’imminente Snapdragon 875 è prodotto con un processo a 5 nm da parte di TSMC. Inoltre, si prevede che la CPU disponga di un core con architettura Cortex-X1 ad alte prestazioni di ARM, abbinato a 3x core Cortex-A78 e a 4x core Cortex-A55. Nel complesso la CPU dovrebbe avere prestazioni migliori del 23% rispetto al SoC Snapdragon 865 equipaggiato, fra gli altri, su Xiaomi Mi 10 e Mi 10T.

Via

Rispondi