Xiaomi

Xiaomi assumerà 5000 nuovi ingegneri entro il 2021

Xiaomi Mi Developer Conference 2020 MiDC

Nonostante la pandemia globale abbia certamente cambiato i piani di tutte le aziende hi-tech, la crescita mostrata da Xiaomi nel corso degli anni non sembra che verrà arrestata, anzi. Durante la Mi Developers Conference (MIDC), Xiaomi ha annunciato che ha intenzione di assumere 5000 nuovi ingegneri entro il 2021 per crescere ulteriormente in ambito smartphone, software e IoT.

Durante uno dei vari discorsi tenuti dalla dirigenza (e dopo aver presentato il prototipo di obiettivo retrattile per smartphone), il CEO Lei Jun ha accennato che dietro l’eccezionale prestazione del marchio in termini di risultati tecnologici, in particolare quelli nel settore delle fotocamere, c’è il suo continuo investimento in ricerca e sviluppo e reclutamento di talenti. Ha inoltre rivelato che il marchio continuerà a investire nelle risorse umane in quanto prevede di reclutare più di 5000 ingegneri nel 2021.

Crediamo che le persone siano alla base di qualsiasi innovazione. Quando si rafforza la nostra competenza tecnologica, dovremmo sempre iniziare con il trovare le persone migliori. Attualmente, Xiaomi ha oltre 10.000 membri di talento nel suo team di ingegneri e prevede di reclutarne altri 5.000 nel 2021, nonostante la pandemia globale“, ha dichiarato Lei Jun. Ha inoltre aggiunto: “Il mio desiderio per il prossimo decennio è quello di trasformare Xiaomi nella compagnia dei sogni di ogni ingegnere, e rafforzeremo la nostra strategia di coltivazione dei talenti e composizione del team“.

La cosa è assolutamente incredibile se si pensa che Xiaomi sta compiendo il suo 10° anniversario nel 2020. Insomma, non pensiamo che nessuna azienda mai così giovane sia stata in grado di avanzare rapidamente nel mercato come fatto da Xiaomi.

Via

1 Comment

Rispondi