Xiaomi

Xiaomi ancora al top nel mercato smartphone indiano | Dati Q3 2020

Xiaomi Mi Store
Immagine di esempio

Xiaomi nel Q3 2020 si è confermata, stando agli ultimi dati di Canalys, leader di mercato in quello che viene considerato il principale mercato in fase di espansione in questo momento: l’India. Il colosso cinese, sin da quando è approdato nel mercato indiano, ha avuto molta popolarità, riuscendo a superare quasi immediatamente non solo i produttori locali ma anche Samsung (che ha avuto un solo squillo ma con un grosso *).

Per quanto riguarda i dati di vendita, gli smartphone di Xiaomi India hanno venduto particolarmente bene nel terzo trimestre di quest’anno e la quota dell’azienda è stata del 26,1%. In termini quantitativi, sono state consegnate 13,1 milioni di unità, l’1,1% in più rispetto all’anno precedente.

ProduttoreQ3 2020 spedizioni (milioni)Q3 2020 Market shareQ3 2019 spedizioni (milioni)Q3 2019 Market shareCrescita annuale
Xiaomi13.126.1%12.025.9%+9%
Samsung10.220.4%9.520.6%+7%
Vivo8.817.6%7.416.0%+19%
Realme8.717.4%7.115.3%+23%
Oppo6.112.1%5.712.3%+6%
Altri 3.16.3%4.59.8%  -31%
Totale50.0100.0%46.2100.0%+8%

Samsung è arrivata seconda con 10,2 milioni di smartphone spediti e una quota di mercato del 20,4%, in leggero calo rispetto allo scorso anno dello -0,2%. Il marchio Vivo ha chiuso il podio con una quota del 17,6% e 8,8 milioni di smartphone spediti. Il quarto posto è spettato a Realme, che in un anno è riuscita ad aumentare la propria quota dal 15,3% al 17,4%. Su base annualizzata, la crescita è stata del 23% e questo è il miglior indicatore tra tutte le aziende. Oppo è anche arrivato tra i primi 5 maggiori produttori di smartphone con 6,1 milioni di smartphone consegnati e una quota del 12,1%. Solo cinque società controllano il 93,6% del mercato indiano.

Quanto ad Apple, è riuscita anche ad aumentare le spedizioni dei suoi iPhone a 800mila. La crescita della domanda di smartphone Apple è stata facilitata dalle promozioni in corso e dall’apertura di un negozio online. Ma nel caso della serie iPhone 12, l’azienda non si aspetta molto successo a causa dell’elevato costo dei dispositivi e della debole domanda di smartphone 5G.

Ed è questo invece il segreto di Xiaomi: smartphone con un super rapporto qualità prezzo che offrono buone caratteristiche ma senza costare una fortuna.

Via

Rispondi