Xiaomi

Xiaomi si appresta a raggiungere il podio nelle vendite di smartphone globali | Dati agosto 2020

Vendita smartphone

Counterpoint Technology Market Research ha appena pubblicato una nuova ricerca di mercato legata alle vendite di smartphone nel periodo di agosto 2020. Ebbene, nelle prime quattro posizioni non vi sono stati movimenti eclatanti anche se Samsung e Xiaomi hanno rafforzato la propria posizione aumentando la vendita di smartphone mentre Huawei è scesa un po’.

Alla fine di agosto, la quota di Huawei nel mercato degli smartphone era del 16% contro il 21% della quota che l’azienda aveva nell’aprile di quest’anno, ed è stato questo risultato che aveva permesso all’azienda, per un breve momento, di arrivare in prima posizione e scavalcare Samsung.

La caduta di Huawei ha permesso a Samsung di riconquistare la sua leadership, visto che ora controlla il 22% della quota di mercato dei dispositivi mobili. Tra i primi tre, abbiamo ancora Apple e la sua quota era del 12%, rimasta invariata fra aprile e agosto. Il quarto posto è andato a Xiaomi con l’11% di market share contro l’8% di aprile, valore dovuto sia a un incremento nelle vendite di smartphone che al decremento di Huawei.

Gli esperti ritengono che la caduta di Huawei continuerà e il prossimo anno scenderà al settimo posto nella classifica dei maggiori produttori di smartphone. L’indebolimento dell’azienda cinese sarà un bene per i suoi concorrenti, che potranno migliorare la loro posizione vendendo più smartphone.

È probabile che alla fine del quarto trimestre, la quota di Apple aumenterà visto il rilascio della linea iPhone 12 e la grande richiesta che sicuramente ci sarà. Nonostante le critiche degli utenti dovute alla mancanza di innovazione e alla rimozione del caricabatterie dalla confezione di vendita (cosa di cui Xiaomi si è fatta beffe), molto probabilmente saranno in molti ad acquistare l’iPhone 12.

Rispondi