Wearable

Xiaomi Mi Band: vendute 13,4 milioni di unità nel primo semestre 2020

Xiaomi Mi Smart Band 5

Come probabilmente saprete, le Xiaomi Mi Band non sono prodotte direttamente da Xiaomi ma l’azienda si affida a Huami per il design e la produzione. Huami ha di recente tenuto un evento di presentazione in cui ha lanciato la nuova smartband Amazfit Band 5 e i due smartwatch Amazfit GTR 2 e GTS 2.

Prima dell’annuncio dei nuovi prodotti, il CEO di Huami Technology, Huang Wang, ha annunciato le prestazioni di Huami sul fronte delle vendite dei dispositivi indossabili. Nella sua enunciazione, ha rivelato che Huami Technology è riuscita a raggiungere una crescita nelle vendite nonostante la pandemia di COVID 19, andando contro la tendenza generale.

Secondo il CEO, nella prima metà dell’anno, le spedizioni di Xiaomi Mi Band in Cina hanno raggiunto 5,49 milioni di unità mentre le spedizioni globali hanno raggiunto il picco di 13,4 milioni di unità. Non si parla di una singola versionedi Mi Band ma probabilmente le vendite derivano soprattutto dalle spedizioni di Mi Band 4 e in minor quantità da Mi Band 5. Ad ogni modo, tali numeri classificano le Mi Band come il wearable numero uno per vendite in Cina e nel mondo.

Non solo, le spedizioni globali di smartwatch Amazfit hanno raggiunto 1,74 milioni di unità, un aumento del 48% su base annua, piazzandosi al quinto posto al mondo nella classifica degli smartwatch. L’amministratore delegato ha sottolineato che l’azienda si è concentrata sulla professionalità e sulla sua visione a lungo termine e siamo certi che con i nuovi prodotti i numeri potrebbero alzarsi ancora di più.

Via

Rispondi