Smartphone

Xiaomi e TCL CSOT insieme per le fotocamere in-display nel 2021

Torniamo a parlare della tecnologia della fotocamera posta sotto il display reiterando, con una nuova indiscrezione, la possibilità che Xiaomi sia fra le prime aziende a renderla ampiamente disponibile sugli smartphone a partire dal 2021 (non sarà comunque la prima, visto che ZTE Axon 20 5G è già arrivato sul mercato con tale tecnologia).

Secondo un nuovo rapporto di ChinaStarMarket, il gigante tecnologico cinese lancerà la sua terza generazione di fotocamera sotto display nel 2021, con già dei prototipi realizzati partendo dallo Xiaomi Mi 10 Ultra originale. Fin qui nulla di nuovo rispetto a quanto sapevamo già ma la redazione giornalistica aggiunge che i nuovi sensori saranno prodotti da CSOT (China Star Optoelectronics), una sussidiaria di TCL, azienda maggiormente conosciuta per le sue Smart TV e recentemente anche per i suoi smartphone Android.

Questi nuovi sensori si troveranno sulla prossima generazione di smartphone Xiaomi, che probabilmente rappresenteranno i top di gamma del 2021. Sfortunatamente, questa è solo una conferma non ufficiale, visto che nessuna delle due aziende ha comunicato qualcosa in merito.

Per chi non lo sapesse, Xiaomi ha mostrato vari teaser sulla tecnologia in passato, ma deve ancora fare un’apparizione commerciale. Molti produttori di smartphone si stanno affrettando per essere fra i primi a offrire una fotocamera sotto lo schermo nei loro modelli e Xiaomi è sulla buona strada.

Xiaomi ha costruito la sua reputazione sull’innovazione e sull’offrire le tecnologie più recenti sui suoi prodotti a prezzi competitivi. Quindi, non sarà inverosimile presumere che potremmo vedere solo uno smartphone equipaggiato con una fotocamera sotto lo schermo l’anno prossimo. Che sia la volta buona per lo Xiaomi Mi MIX 4?

Rispondi