Smartphone

Xiaomi Mi 10: in arrivo la tecnologia MEMC con il prossimo aggiornamento

Xiaomi Mi 10

Fonti cinesi informate riportano che gli smartphone della serie Xiaomi Mi 10 supportano la tecnologia MEMC, ma non è stata ancora attivata dal produttore. La situazione dovrebbe però essere corretta con il rilascio del prossimo aggiornamento software.

Per chi non lo sapesse, MEMC (Motion Estimation / Motion Compensation) è una tecnologia di compensazione dinamica della qualità dell’immagine che rende il video sullo schermo più liscio e i dettagli dell’immagine più chiari.

La tecnologia alla base di questa caratteristiche consiste nell’introdurre una serie di frame nel mezzo del video e ingannando il cervello con una falsa credenza di fluidità.

La tecnologia utilizza algoritmi hardware e software per stimare la traiettoria di un oggetto in rapido movimento in un’immagine. La tecnologia MEMC viene utilizzata nei televisori moderni, con varie aziende che si riferiscono ad essa in modo diverso, tra cui MotionFlow, TrueMotion, Auto Motion Plus, SMR e così via. Nel parlar comune però, viene spesse volte indicata come “effetto soap opera”.

Diversi smartphone di punta supportano la tecnologia MEMC, tra cui Black Shark 3, Oppo Find X2 e OnePlus 8. Gli smartphone della linea Xiaomi Mi 10 dovrebbero unirsi a loro presto.

Seppur pubblicizzata come una caratteristica positiva, a nostro avviso la tecnologa MEMC non fa altro che alterare senza alcuna necessità la qualità dell’immagine video, rendendola di proposito più fluida. La cosa diventa molto più deficitaria per la qualità quando la tecnologia MEMC viene applicata ai film, visto che i registi probabilmente hanno girato ed editato il film per essere riprodotto a 24 fps, mentre con la tecnologia MEMC diventano 48.

Ad ogni modo, per ora sappiamo solo che gli Xiaomi Mi 10 riceveranno il supporto per la tecnologia MEMC col prossimo aggiornamento però non sappiamo ancora quando questo verrà effettivamente rilasciato.

Fonte

Rispondi