Xiaomi Italia

Xiaomi e il nuovo format Mi Talks Powered by Qualcomm incentrato sul 5G

Xiaomi Mi Talks Powered by Qualcomm logo

Xiaomi Italia, in collaborazione con Qualcomm, ha ideato un nuovo format di intrattenimento multimediale che permette di scoprire le novità in ambito tecnologico e nelle telecomunicazioni. Chiamato Mi Talks Powered by Qualcomm, il primo appuntamento, in cui si è parlato di rete 5G di nuova generazione, è stato ieri sul profilo Facebook ufficiale di Xiaomi Italia.

Lo scopo del nuovo Mi Talks Powered by Qualcomm è quello di informare gli appassionati delle ultime novità legate al mondo degli smartphone e della tecnologia in generale.

Si parlerà di 5G, di innovazione e di cambiamento, ogni volta insieme a un ospite diverso proveniente dal mondo dello sport, dello spettacolo, o del Web. Attraverso i Mi Talks, Xiaomi desidera portare virtualmente consumatori e fan all’interno di un Mi Store, per assistere al racconto di storie di successo, attraverso la voce di donne e uomini che hanno dovuto o stanno affrontando sfide quotidiane per raggiungere i propri obiettivi.”

Il primo appuntamento ha visto come ospite speciale Sofia Goggia, entrata nella storia dello sci azzurro ottenendo la medaglia d’oro nella discesa libera alle Olimpiadi di PyeongChang 2018. La campionessa italiana di sci, in compagnia di Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia, ha raccontato le tappe che l’hanno portata al successo e che hanno cambiato e rivoluzionato la sua vita.

Nel caso foste interessati a riguardare l’evento, vi basterà recarvi sul profilo ufficiale Facebook di Xiaomi Italia oppure, più comodamente, attraverso il player che vedete qui in basso.

Per discutere di questo argomento o per rimanere sempre aggiornati sulle (vere) news Xiaomi e MIUI ROM, potete seguirci anche sui nostri social: Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Vi aspettiamo inoltre sul nostro Forum ufficiale, per discutere e ricevere supporto, se poi volete fare due chiacchiere tra Mi Fan, insieme al nostro Staff, entrate subito nel nostro gruppo Telegram!

Rispondi