Xiaomi

Zeng Xuezhong, ex CEO di ZTE, arriva in Xiaomi come VP dell’approvvigionamento

Zeng Xuezhong Xiaomi

Un po’ come succede nel calcio mercato con le squadre che sono alla ricerca di giovani talenti o giocatori esperienti per rinforzare la rosa, anche nelle aziende vi è una sorta di “mercato dirigenziale” con vari manager corteggiati da altre aziende. Nel caso di Xiaomi, dopo aver assunto Chang Cheng, ex manager in Gionee, è stata la volta di un “pezzo da 90” come l’ex CEO di ZTE, Zeng Xuezhong.

Zeng Xuezhong è stato assunto e fatto VP per l’approvvigionamento delle componenti utili a realizzare i vari dispositivi presenti nel catalogo. Nella sua esperienza a ZTE (conclusasi con le dimissioni nel 2017) e prima di divenire CEO, il dirigente ha svolto il ruolo di vicepresidente esecutivo addetto alle vendite, portando la società a una crescita a doppia cifra.

Nel caso di Xiaomi si occuperà di un ruolo un po’ diverso rispetto a quello svolto in ZTE ma comunque molto importante a garantire non tanto i migliori prezzi sulle componenti necessarie quanto la giusta quantità al giusto tempo. Per garantire infatti prezzi quanto più bassi possibili, le aziende come Xiaomi raramente sono in possesso di grossi magazzini dove stoccare i prodotti finiti in attesa della vendita. Invece, cercano di bilanciare come meglio possibile la produzione di hardware con la domanda prevista e quella effettiva.

Chiaramente questo nuovo acquisto da parte di Xiaomi non avrà alcun effetto tangibile per i Mi Fan e i clienti in generale ma servirà all’azienda guidata da Lei Jun per ottimizzare l’intero processo produttivo e rimanere competitivi in ogni fascia di prezzo.

Per discutere di questo argomento o per rimanere sempre aggiornati sulle (vere) news Xiaomi e MIUI ROM, potete seguirci anche sui nostri social: Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Vi aspettiamo inoltre sul nostro Forum ufficiale, per discutere e ricevere supporto, se poi volete fare due chiacchiere tra Mi Fan, insieme al nostro Staff, entrate subito nel nostro gruppo Telegram!

Via

Rispondi