Smartphone

Batteria da 5000 mAh e ricarica da 100W diventeranno comuni nel 2021

Lo sviluppo di un sistema di ricarica da oltre 100W è ormai un qualcosa che diverse aziende stanno perfezionando, preparandosi di conseguenza al lancio sul mercato in abbinata a uno smartphone. Xiaomi è senza dubbio fra queste aziende con la sua “Super Charge Turbo” da 100W ma all’appello sono presenti anche altri nomi.

Secondo le informazioni provenienti da un leaker cinese, una batteria da 5.000 mAh abbinata a un sistema di ricarica rapida da 100W potrebbe diventare la norma per gli smartphone già nel primo trimestre del 2021.

Xiaomi e Vivo avevano entrambi presentato la loro tecnologia di ricarica rapida da 100 W lo scorso anno ma non era ancora pronta per l’uso commerciale. Tuttavia, all’inizio di questo mese, il sotto-marchio iQOO di Vivo ha annunciato la tecnologia di ricarica ultra rapida da 120 W. Poco dopo, OPPO e Realme hanno annunciato anche la tecnologia Flash Charging da 125 W e la tecnologia Fast Charging UltraDart da 125 W, rispettivamente. Gli smartphone di tutti e tre i marchi con questa nuova soluzione di ricarica potrebbero essere lanciati nelle prossime settimane o mesi.

Per il 2020 ci aspettiamo che che la tecnologia sia limitata a solo una manciata di smartphone ma dato il rapido sviluppo della tecnologia di ricarica rapida e l’importanza che sembra ormai rivestire per gli utenti, è chiaro che prima diventa mainstream e meglio sarà.

Con smartphone che supportano questi livelli di ricarica rapida, è possibile che i produttori di smartphone includano una batteria di capacità maggiore sia per garantire un’ottima autonomia sia perché i tempi di ricarica non sarebbero più un problema. Quindi, potremmo anche vedere sempre più smartphone con una batteria di circa 5.000 mAh.

Tuttavia, l’area di preoccupazione con le soluzioni di ricarica ultraveloce è il degrado della batteria. Resta da vedere in che modo la tecnologia di ricarica superveloce influisca sulla durata della batteria nel tempo in termini di cicli di ricarica. Noi rimaniamo sempre dell’idea che, fino a quando non arriveranno batterie dotate di un’architettura del tutto nuova e prive di litio, la miglior soluzione per massimizzare la loro vitalità è quella di usare caricabatteria lenti (5V 1A) e mantenere la carica fra il 40 e l’80%.

Via

Rispondi