Wearable

Xiaomi Mi Band 4C ufficiale a Taiwan: stile Redmi Band e prezzo da 15 euro

Xiaomi Mi Band 4C

Dopo aver presentato dapprima la versione cinese e poi quella Global della Mi Smart Band 5, Xiaomi ha deciso di togliere il velo sulla nuova Xiaomi Mi Band 4C. Esattamente come sospettavamo, si tratta di un rebrand della Redmi Brand.

Alcuni mesi fa, Xiaomi ha presentato ufficialmente la Redmi Band dotata di una porta USB-A per una ricarica diretta ma, soprattutto, è arrivata come un’offerta più economica della Mi Band 4 nonostante le stesse caratteristiche. Ora sono passati diversi mesi e il wearable ha finalmente varcato i confini della Cina, approdando ufficialmente a Taiwan con il nome di Xiaomi Mi Band 4C.

La Mi Band 4C adotta un design diverso dalle altre Mi Band. Invece di un design curvo, è dotato di un display AMOLED incastonato su di una scocca piatta che, dalle immagini di unboxing che vi abbiamo mostrato in un articolo dedicato legato alla Redmi Band, non sembra male (anche se un po’ meno raffinata).

Il principale elemento di interazione è un display AMOLED touchscreen a colori di forma rettangolare da 0,95 pollici con un vetro temperato 2.5D. La batteria interna permette di avere fino a 14 giorni di uso continuato.

Per quanto riguarda le funzionalità, la band è dotata di un chip Bluetooth 5.0 BLE che le permette di connettersi allo smartphone e sincronizzare i dati delle funzionalità come cardiofrequenzimetro, cinque modalità di rilevamento di sport, contapassi, sveglia, avviso di sedentarietà, notifiche di chiamata e SMS.

In termini di connettività la compatibilità è molto vasta, visto che la Mi Band 4C di Xiaomi può essere comodamente abbinata a qualsiasi smartphone con Android 4.4 o versioni successive e iOS 9.0 o versioni successive.

Arrivato al prezzo di vendita, nel mercato di Taiwan la Xiaomi Mi Band 4C sta venendo proposta a TWD495, ovvero circa 15 euro. La speranza è che la Mi Band 4C arrivi anche in Europa mantenendo un prezzo simile.

Rispondi