Wearable

Aspettate la Mi Band 5? Intanto la Mi Band 4 è il wearable più venduto al mondo

Xiaomi Mi Band 4

L’arrivo della versione Global della Xiaomi Mi Band 5 è ormai imminente (sul nostro canale Telegram potete trovare già un’ottima offerta) ma Xiaomi non si dimentica certo della Mi Band 4. Non a caso, grazie alle incredibili vendite avute nel corso degli ultimi trimestri, la Mi Band 4 è diventato il wearable più venduto al mondo.

Le smart band Xiaomi, sviluppate in collaborazione con Huami (la stessa azienda che realizza gli smartwatch Amazfit) hanno avuto successo fin dall’inizio, con la domanda sempre andata in aumento. La Mi Band originale è stata venduta in un milione di unità in nove mesi; la Mi Band 2 nel 2016 ha superato il milione in soli due mesi; la Mi Band 3 ha raggiunto questo traguardo in 17 giorni; la Mi Band 4 ha impiegato invece solo 8 giorni per raggiungere lo stesso numero di vendite. Insomma, una crescita costante che l’azienda si augura continuerà anche con la Mi Band 5.

Xiaomi-mi-band-4-xiaomi-mi-notebook

Ricordiamo che nella Mi Band 4 trova spazio uno splendido display AMOLED da 0,95″ con risoluzione 120×240 pixel e 16.000 colori che è andato a a sostituire il display monocromatico presente sin dalla Mi Band 2. Il display è protetto da un vetro e da una scocca tanto resistenti da essere impermeabilità ai liquidi fino addirittura a 5 ATM (50 metri di profondità).

I sensori a bordo di questa nuova smartband sono un accelerometro a tre assi e giroscopio a tre assi, la cui combinazione assicura un monitoraggio accurato delle attività fitness e del sonno. Presente anche il cardiofrequenzimetro.

Sulla Xiaomi Mi Band 4 trova spazio anche una batteria da 135 mAh (in aumento rispetto a quella presente sulla Mi Band 3 che si ferma a 110 mAh) che secondo l’azienda garantisce fino a 20 giorni di autonomia, grazie anche all’abbinata del Bluetooth 5.0.

Rispondi