Wearable

Xiaomi Mi Smart Band 4C è ufficiale ma non proprio una novità

Xiaomi Mi Smart Band 4C (1)

Dopo essere stata anticipata da alcune voci ufficiose ed essere stata certificata da diversi enti, la Xiaomi Mi Smart Band 4C è stata finalmente annunciata ufficialmente (attraverso la divisione malese di Xiaomi).

Non si tratta però di un vero e proprio nuovo prodotto visto che, come da recente tradizione Xiaomi, è una versione rinominata di un prodotto già esistente. Come vi abbiamo anticipato in passato, la Xiaomi Mi Smart Band 4C non è altro che una Redmi Smart Band. Ciò significa che dove avviene la vendita di quest’ultima non avverrà quella della nuova arrivata.

Tutte le funzionalità di Redmi Smart Band ci sono familiari da molto tempo, come ad esempio lo schermo LCD da 1,08 pollici che, abbinato alla batteria, può offrire fino a due settimane di autonomia (la ricarica avviene convenientemente attraverso una porta USB integrata) e un sensore di frequenza cardiaca che funziona 24H.

Il principale punto forte del design di questa Redmi Smart Band / Xiaomi Mi Smart Band 4C è la soluzione di ricarica diretta col connettore USB Type-A integrato. A differenza della Xiaomi Mi Band, il cinturino e il corpo principale sono un unico pezzo e non possono essere separati. Ma è possibile collegarlo direttamente alla porta USB-A per la ricarica. Sfortunatamente, manca il chip NFC per i pagamenti contactless, che invece si trova sulla versione speciale della Mi Band 4 e arriverà anche sulla Mi Band 5.

Come detto all’inizio, l’annuncio è avvenuto da parte della divisione malese di Xiaomi, per cui non abbiamo ancora alcun indizio circa il possibile arrivo del prodotto anche qui in Italia. In attesa di saperne di più, vi vogliamo ricordare che Xiaomi ha portato sul podio due smartphone nella Top 10 AnTuTu di giugno 2020.

Via Via

Rispondi