Smartphone

Redmi Note 9 5G in rampa di lancio con Snapdragon 765G o Snapdragon 690

Redmi-Note-9

Quando Lu Weibing, direttore esecutivo di Xiaomi, annunciò che nel 2020 ci sarebbero stati molti smartphone a marchio Redmi compatibili con il 5G, non mentiva affatto. Al di là del Redmi K30 e Redmi K30 Pro, all’appello è presente anche il Redmi K30i e il Redmi X10. Come se non bastasse, a breve potrebbe unirsi anche il Redmi Note 9 5G.

Stando a una nuova indiscrezione emersa in rete, l’azienda sta preparando il lancio del Redmi Note 9 5G, versione particolare dello smartphone già sul mercato (anche italiano) con supporto alle reti di nuova generazione. A dargli tale capacità ci penserebbe il SoC Qualcomm Snapdragon 765G abbinato a un display LCD a 120Hz.

Nonostante il rumor, la cosa sconcertante è che il Redmi K30i esiste già nel portfolio di Redmi come smartphone 5G economico e, tra l’altro, ha esattamente le stesse specifiche. Quindi, a nostro avviso, a meno che non si tratti dello stesso smartphone ma con un nome diverso (tecnica spesse volte usata da Xiaomi per differenziare le regioni di commercializzazione), è più plausibile pensare che il Redmi Note 9 5G arriverà con il chip Snapdragon 690 5G di Qualcomm appena lanciato.

Se così fosse, sarebbe anche lecito attendersi un prezzo di listino ancora più basso rispetto a quello del Redmi K30i, il che significherebbe sostituire quest’ultimo dal trono di “smartphone 5G più economico del 2020”.

Purtroppo al momento tutto quello che abbiamo è questa indiscrezione non confermata da nessuna fonte ufficiale (o ufficiosa). In attesa di avere maggiori informazioni su questo presunto Redmi Note 9 5G, vi vogliamo ricordare che una grossa fetta degli smartphone 5G del quarto trimestre del 2020 sarà alimentata da SoC Mediatek, con gli analisti che hanno stimato spedizioni per circa 80 milioni di unità.

Fonte

Rispondi