MIUI ROM

Redmi Note 7 riceve l’aggiornamento ad Android 10 (China)

Redmi Note 7 MIUI 11

Redmi ha finalmente completato l’aggiornamento della sua serie di smartphone più di successo degli ultimi anni ad Android 10. Stiamo parlando della serie Redmi Note 7, con quest’ultimo che è stato proprio l’ultimo tassello mancante.

Nella prima settimana di giugno, Xiaomi ha lanciato l’aggiornamento ad Android 10 per Redmi 7A in Cina. Pochi giorni dopo, Redmi Note 7 Pro è stato il protagonista di un aggiornamento simile e nelle scorse ore anche Redmi 7 ha iniziato a ottenerlo. E ora è la volta di Redmi Note 7, il primo smartphone con fotocamera da 48 MP del marchio. Sfortunatamente per il momento solo i modelli cinesi stanno ricevendo l’aggiornamento.

I prossimi passi che attendono lo smartphone in termini di aggiornamenti software sono due e non è da escludere che Xiaomi li voglia compiere in contemporanea: l’aggiornamento ad Android 10 per le varianti Global e l’aggiornamento alla MIUI 12.

Dal punto di vista tecnico, l’aggiornamento ad Android 10 per il modello cinese arriva con il numero di build V11.0.2.0.QFKCNXM, per cui ancora basato su MIUI 11. Le versioni globali potrebbero avere una build diversa da questa quando avverrà il rilascio.

Il Redmi Note 7 rappresenta, ancora oggi, una delle più solide scelte per coloro sono alla ricerca di uno smartphone senza avere grosse pretese: è dotato di un comparto fotografico sufficiente, una batteria di lunga durata e di un display molto ampio. A dimostrare l’incredibile successo, il Redmi Note 7 è stato l’unico smartphone non Samsung o Apple a far parte della Top 10 dei modelli più venduti nel 2019.

E per coloro che non vogliono attendere ulteriormente per ricevere l’aggiornamento ad Android 10, ricordiamo che lo smartphone è incluso nella lista di compatibilità dell’ultima versione di TWRP: ciò significa avere le porte del modding del tutto spalancate davanti a se.

Via

Rispondi