Modding

Codici sorgenti kernel basati su Android 10 disponibili per Xiaomi Mi 8 SE/9 SE/9 Lite, Mi 8 Lite/Mi Max 3

Xiaomi Mi 8 Lite

Xiaomi continua il valzer dei rilasci dei codici sorgenti legati al kernel dei propri smartphone. Stavolta è toccato a Xiaomi Mi 8 SE/9 SE/9 Lite, Mi 8 Lite/Mi Max 3.

Di fatto, trattandosi di smartphone basati sul sistema operativo Android (open source), è costretta a pubblicare qualsiasi modifica apporti entro un ragionevole lasso di tempo. Questa finestra è stata molto lunga in passato ma, negli ultimi anni, Xiaomi ha accelerato il passo divenendo persino una delle prime aziende a rilasciare i codici sorgenti kernel di un nuovo smartphone.

In sostanza, Google prende una versione principale del kernel Linux e poi la modifica per supportare l’ultima versione di Android, chiamandola “kernel comune Android”. I produttori di chipset prendono quindi il kernel comune Android e lo modificano ulteriormente per creare un kernel specifico per i propri SoC. Gli OEM prendono quindi il kernel specifico del SoC e apportano ulteriori modifiche per supportare il loro hardware o i componenti del fornitore extra: questo è un kernel specifico del dispositivo.

Ricordiamo comunque che, almeno dal punto di vista degli utenti, i codici sorgenti del kernel non hanno alcuna utilità diretta, dal momento che non possono essere utilizzati se non per ottimizzare al meglio delle ROM Custom oppure delle recovery.

Nel caso foste degli sviluppatori interessati alla compilazione di ROM oppure di recovery custom per tali smartphone, vi basterà cliccare sui seguenti link per procedere con i download:

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che prima di questi rilasci, Xiaomi aveva provveduto alla pubblicazione dei codici sorgenti kernel per Redmi Note 9 Pro e Redmi Note 8 Pro, così come anche per Xiaomi Mi 10 e Redmi K30 5G.

Rispondi