Wearable

Redmi AirDots S ufficiali: Bluetooth 5 e resistenza all’acqua

Redmi AIrDots S

Redmi ha annunciato ufficialmente un nuovo modello auricolari TWS. Stiamo parlando delle Redmi AirDots S che, come potete intuire dal nome, non sono proprio una rivoluzione ma assomigliano molto alle Redmi AirDots lanciate nel marzo del 2019 con qualche miglioria interna.

La principale novità riguarda uno dei punti deboli del vecchio modello: la connettività. Con le Redmi AirDots S infatti si ha una più efficace connettività con il dispositivo associato sfruttando il protocollo Bluetooth 5 (lo stesso del precedente modello ma con maggiori ottimizzazioni). Inoltre, Redmi si è assicurata di permettere l’utilizzo anche singolarmente in modalità mono.

Redmi AIrDots S

Nonostante il protocollo Bluetooth 5 sia lo stesso fra le due versioni, con Redmi AirDots S l’azienda ha indicato di aver raddoppiato la trasmissione dati rispetto alla vecchia generazione. Chiaramente più dati significano maggior qualità audio.

Oltre a ciò, fra le novità delle nuove arrivate troviamo la funzionalità DSP per la riduzione intelligente del rumore (niente ANC tuttavia e la certificazione IPx4 che permette a ognuno dei due auricolari di resistere al sudore e agli schizzi d’acqua (non sono quindi impermeabili).

Dal punto di vista estetico sono identici al modello precedente, mentre il tasto multi funzione permette di gestire la riproduzione musicale, richiamare l’assistente vocale (sono supportati Google Assistant, Siri e Xiao AI) e accettare o rifiutare una chiamata. Purtroppo non c’è modo per aumentare o diminuire il volume se non quello di chiedere all’assistente.

In termini di rezzi e disponibilità, per adesso le Redmi AirDots S sono disponibili nel solo mercato cinese dove vengono vendute allo stesso prezzo del modello precedente, ovvero 99 yuan (circa 13 euro).

Rispondi