Xiaomi

Xiaomi si aspetta ricavi da record per il 2019

xiaomi-mi-logo

Con il progetto AiOT entrato nel vivo e il lancio dei primi veri smartphone 5G sul mercato, il 2019 è stato un anno davvero eccezionale per Xiaomi. Non a caso, Xiaomi prevede un record di ricavi nel 2019 e scommette in grande sui prodotti 5G per il 2020.

Il colosso cinese infatti, stando alle parole del CEO Lei Jun, prevede un fatturato di oltre 200 miliardi di yuan (circa 28,66 miliardi di dollari) per l’intero 2019, in aumento rispetto ai 175 miliardi di yuan del 2018.

La strategia di Xiaomi prevede che la quota di fondi investita ogni anno nella R&D sia molto consistente. A tal proposito, le spese per ricerca e sviluppo saranno portate a oltre 10 miliardi di yuan nel 2020, rispetto ai circa 7 miliardi di yuan nel 2019.

coronavirus cina xiaomi

Ma anche le migliori intenzioni e strategie commerciali non possono nulla contro le variabili della vita quotidiana e, in questa situazione di grande paura per l’epidemia di Coronavirus, anche le casse societarie dovrebbero risentirne. Il lancio degli ultimi smartphone di punta Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro è avvenuto solo online, non permettendo immediatamente ai media di mettere le mani sugli smartphone. Allo stesso modo, il MWC 2020 che è stato cancellato ha un po’ rovinato i piani per il lancio delle versioni europee.

L’intera situazione del Coronavirus potrebbe smorzare il settore degli smartphone nel primo trimestre di quest’anno, con un possibile forte rimbalzo del mercato previsto in seguito, secondo quanto dichiarato da Lei Jun.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog e i nostri social FacebookTwitterInstagramYoutube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Via

Rispondi