Xiaomi

Il mercato indiano di smartphone eclissa quello USA per la prima volta

Xiaomi India Mi Store

La Cina ha eclissato gli Stati Uniti come il più grande mercato di smartphone sulla Terra alcuni anni fa ma ora gli americani non possono nemmeno rivendicare il secondo posto. Counterpoint Research stima che l’India abbia superato gli Stati Uniti per diventare il secondo mercato più grande in termini di vendite, con 158 milioni di smartphone spediti nel sub continente asiatico nel 2019. Ciò è in gran parte dovuto soprattutto all’ondata di produttori cinesi che offrono dispositivi a prezzi aggressivi, con Xiaomi India decisamente in testa con la maggior parte del market share.

Stando ai dati di Counterpoint Research, il 28% di smartphone spediti in India nel 2019 proveniva da Xiaomi (dato leggermente inferiore rispetto a quello proposto da IDC). Xiaomi è cresciuta del 7% su base annua nel 4° trimestre 2019 e del 5% su base annua nel 2019 grazie all’espansione dei canali offline e alle ottime prestazioni della sua serie Redmi Note.

L’India è ora il più grande mercato per Xiaomi, avendo superato anche il suo mercato interno, la Cina, nel 2019. Tuttavia, il tasso di crescita è sceso a una sola cifra, pertanto il 2020 richiederà strategie specifiche relative rispettivamente alla fidelizzazione degli attuali clienti e all’acquisizione di nuovi.

Il risultato di Xiaomi e degli altri produttori cinesi non vuol dire che i marchi americani o coreani abbiano avuto risultati scarsi, ma i risultati sono stati contrastanti. Apple è cresciuta rapidamente alla fine del 2019 grazie ai tagli dei prezzi di iPhone XR e al debutto di iPhone 11. Samsung, tuttavia, ha visto risultati piatti nello stesso periodo e alla fine è diminuita del cinque percento nel 2019.

Non è scioccante vedere che l’India ha superato gli Stati Uniti data la sua popolazione e un mercato emergente (al contrario degli USA che è ormai saturato) in cui più persone possono permettersi sempre di gli smartphone.

Tuttavia, questo potrebbe ancora avere un impatto significativo sul modo in cui i produttori di smartphone vendono dispositivi oltre a quello che hai visto finora. Un po’ come avviene già con Xiaomi, anche altre aziende potrebbero essere più propense a progettare modelli pensati esclusivamente all’India. Non essere sorpreso se il tuo marchio preferito sposta la sua attenzione, indipendentemente dal fatto che ci siano vantaggi in altri angoli del mondo.

Via Fonte

Rispondi