Gadget

Xiaomi mette le mani anche nella gastronomia: ecco il prosciutto 5J da oltre 1200 euro

Xiaomi prosciutto crudo 5J

La gastronomia e Xiaomi sembrano veramente essere due parole che molto difficilmente possono stare all’interno della stessa frase ma, sfruttando sempre la piattaforma di Youpin e dopo aver lanciato la propria etichetta di acqua in bottiglia, ecco che Xiaomi ha lanciato anche un prosciutto crudo dal gusto finissimo.

In collaborazione con l’azienda spagnola 5J, Xiaomi si occupa della vendita di prosciutti con osso di importazione spagnola nel mercato asiatico.

La Cina si sta rapidamente trasformando da una nazione in cui le aziende estere vedono solo della forza lavoro a basso costo a una nazione in cui viene visto un mercato multi miliardario legato a ogni settore. Ed ecco allora che anche la gastronomia più premium trova spazio.

Un prosciutto crudo 100% iberico di ghianda di Cinco Jotas può essere apprezzato da ciascuno dei cinque sensi: il suo tocco caldo quando viene catturato con le dita, la sua consistenza succosa e untuosa quando sciolto in bocca, l’aroma lungo e intenso e infine il suo sapore incredibile, che persiste al palato.

La qualità si paga e nel caso del prosciutto crudo 5J, la vendita sta avvenendo in blocchi da 6 – 7 KG a costi da capogiro: infatti, dai “normali” 600 euro della Spagna si passa, fra tasse di importazione, percentuale di guadagno dell’azienda importatrice (Qingtian Keluo Ma) e percentuale di guadagno di Xiaomi, a ben 9500 yuan, ossia circa 1240 euro al cambio attuale.

La gastronomia è decisamente un settore ancora molto nuovo per Xiaomi ma, soprattutto con prodotti di nicchia come questo, può senza dubbio ritagliarsi una fetta di mercato molto importante in Cina.

Via

Rispondi