Xiaomi

Xiaomi lancerà tanti nuovi top gamma Mi in India nel 2020

Xiaomi Mi MIX Alpha

Nonostante il mercato dell’India sia il secondo più importante dopo la Cina per Xiaomi, al momento le principali vendite riguardano dispositivi di fascia bassa e di fascia media. Nel 2020 però potrebbe esserci un cambiamento, con Xiaomi che è intenzionata a portare tanti nuovi smartphone top di gamma a marchio Mi nel sub continente asiatico dell’India.

Sfruttando soprattutto il marchio Redmi, l’azienda è riuscita a vendere milioni e milioni di smartphone di fascia media e medio-alta come il Redmi Note 7/8 (e anche alcuni di punta, come il Redmi K20 Pro). Ciò che è stato in particolare assente dal mercato indiano, tuttavia, sono state le offerte di fascia alta di Xiaomi: dispositivi come Xiaomi Mi 9 e Mi 9 Pro 5G dell’anno scorso non hanno visto un lancio indiano adeguato.

Ciò potrebbe essere attribuito al fatto che i dispositivi di fascia media sono molto più popolari in India per diversi motivi e ha senso che Xiaomi si concentri maggiormente su questo mercato. Tuttavia, proprio come sta avvenendo in Cina, l’India sta diventando sempre più un target per le aziende non tanto per la manodopera a basso costo ma per la distribuzione dei propri prodotti e servizi, visto che il livello di povertà si sta abbassando e sempre più persone possono permettersi di spendere di più.

Esiste dunque un mercato per gli smartphone di fascia alta in India, visto che l’iPhone XR di Apple è stato uno degli smartphone più venduti in India nel 2019. Secondo Raghu Reddy, Head of Categories di Xiaomi India, la società vuole offrire in India la stessa gamma che hanno attualmente in Cina e ha notato che entrambi i marchi Redmi e Mi saranno notevolmente diversi.

A tal fine, Reddy ha dichiarato che “il 2020 è l’anno in cui stiamo cercando di cambiarlo in grande stile. Vedrete molti nuovi dispositivi Xiaomi top gamma a marchio Mi che si faranno strada in India“. Non è un caso che il Mi MIX Alpha sia stato portato in India per mostrarlo dal vivo in diversi Mi Store.

Via Fonte

Rispondi