Smartphone

Xiaomi Mi Max fra gli smartphone più contraffatti del 2019 | Master Lu

Xiaomi Mi Max

Fra le app benchmark che vanno sempre più di moda in Cina per testare la potenza degli smartphone c’è Master Lu la quale, proprio come AnTuTu, pubblica in maniera periodica speciali classifiche. Nelle scorse ore è toccata alla classifica riepilogativa degli smartphone più contraffatti che hanno eseguito il test. Per la sfortuna di Xiaomi, c’è anche lo Xiaomi Mi Max nel mezzo.

Come potete vedere dalla classifica mostrata in foto, il Samsung W2018 (smartphone top di gamma a conchiglia) è stato lo smartphone le cui versioni contraffatte hanno eseguito i maggiori test, con ben 4638 modelli. A seguire troviamo l’iPhone 8 di Apple con 4445 modelli, iPhone XS Max con 2499 e iPhone X con 2130.

A seguire troviamo poi il Samsung W2019 con 2126, il Galaxy S8+ con 684 modelli e, al settimo posto, lo Xiaomi Mi Max con 613 modelli contraffatti. Insomma, in classifica ha trovato spazio anche anche lo Xiaomi Mi Max, uno smartphone lanciato diversi anni fa e che, purtroppo, non avrà più successori. In totale, su 6.639.704 smartphone testati sull’app di Master Lu, sono stati 57.790 quelli individuati come contraffatti.

Nel caso del mercato italiano, visto che Xiaomi è ormai una presenza stabile, il nostro consiglio è quello di affidarvi solo ai Mi Store fisici, allo store digitale di mi.com, al marketplace di Amazon (dove in caso di truffe dei venditori di terze parti verrete rimborsati senza problemi) oppure alle catene di elettronica che sono partner ufficiali dell’azienda.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che per rimanere sempre informati sull’universo Xiaomi, oltre a seguire il nostro blog e i nostri social FacebookTwitterInstagramYoutube, e canale Telegram (News & Files), vi aspettiamo anche nel gruppo Telegram (per gli amici #sgruppo), per parlare e discutere con noi e gli altri Mi Fan italiani.

Via

Rispondi