Wearable

Xiaomi Watch Color ufficiale: cassa circolare e 1.540 diverse combinazioni possibili

Xiaomi Watch Color

Dopo aver collaborato con molto profitto con Huami, Xiaomi sembra proprio che si sia fatta prendere la mano nel rilasciare smartwatch realizzati in prima persone. Ed ecco allora che dopo aver lanciato il Mi Watch (date un’occhiata alla nostra recensione e al gruppo Telegram dedicato MI WATCH ITALIA), nelle scorse ore è stata la volta dello Xiaomi Watch Color.

Estetica e design

Con un design totalmente differente rispetto al Mi Watch, il nuovo arrivato può contare su una cassa circolare in acciaio inox (protetta da vetro protettivo Gorilla Glass 3) dotata di un display AMOLED da 1,39″ con risoluzione 454×454 pixel (e supporto Ambient Display). Ciò significa uno schermo molto bello con colori estremamente vivaci.

Ma la denominazione Color non è data tanto dal display molto vivace quanto dalle personalizzazioni molto colorate e per tutti i gusti previste da Xiaomi. Tenendo in considerazione tutti i parametri che è possible modificare (cinturini, watch faces e colorazioni della scocca), sono ben 1.540 diverse combinazioni possibili. Sono 7 i cinturini messi a disposizione come accessori a parte (di cui uno in pelle di alligatore e 6 in silicone).

Al di là dei cinturini colorati, lo Xiaomi Watch Color ha le stesse funzionalità di base dell Mi Watch originale. Può monitorare le attività fisiche e i alcuni parametri medici, può anche ricevere le notifiche dallo smartphone e può contare su una serie di app pre-installate. A bordo c’è pure la MIUI for Watch, basata sulla piattaforma Wear OS di Google.

Per quanto riguarda il monitoraggio delle attività fisiche, Xiaomi assicura il supporto a 10 attività sportive, tra cui passeggiata, corsa indoor e outdoor, escursionismo, allenamento libero, ellittica, arrampicata, nuoto in mare e in vasca.

Xiaomi Watch Color – Scheda tecnica

La scheda tecnica completa dello Xiaomi Watch Color comprende:

  • Dimensioni: 46,2×53,3×11,4mm
  • Display AMOLED da 1,39″ con risoluzione 454×454 pixel
  • Batteria da 420 mAh con autonomia stimata in 22 giorni (uso basilare), 14 giorni (usando regolarmente il GPS) e 22 ore (con uso continuativo del GPS)
  • Supporto al GPS, al GLONASS e a Beidou
  • Connettività NFC (compatibile con Mi Pay), Bluetooth 5.0 LE
  • Supporto all’assistente digitale Xiaomi AI
  • Compatibilità con smartphone Android 4.4 o superiore
  • Resistenza 5ATM e da – 10 ° C a + 45 °
  • Tecnologia Firstbeat per analizzare l’attività fisica, il battito cardiaco e per monitorare il VO2 (livello di ossigenazione del sangue)

Come potete vedere, una grande differenza a livello tecnico è l’assenza del modulo eSIM. Di fatto, mentre il Mi Watch può essere utilizzato in autonomia, il Watch Color necessita per forza dell’abbinamento con lo smartphone (tranne che durante le attività fisiche, grazie alla memoria interna e al supporto GPS).

Xiaomi Watch Color – Prezzo

Ma la cosa più interessante di questo Xiaomi Watch Color è forse il prezzo. Eh si, perché il nuovo arrivato in casa di Xiaomi viene proposto in Cina a soli 799 yuan che, al cambio, equivalgono a circa 100 euro.

1 Comment

Rispondi