Smart Home

Ecco perché non potete più accedere alle videocamere di sicurezza Xiaomi tramite Google Nest Hub

Google Nest Hub immagini casuali videocamera Xiaomi

L’integrazione delle videocamere di sicurezza con gli assistenti digitali e con gli smart display è una cosa molto comoda, dal momento che permette di chiedere a voce di visualizzare il feed video di una particolare videocamera e riceverlo all’istante. Peccato solo che la cosa diventa meno attraente quando invece del proprio feed video si ricevono fermi immagine di persone estranee e delle loro videocamere. È esattamente quello che è successo tra le videocamere di Xiaomi e Mijia e la loro integrazione con Google Assistant.

Un utente in possesso di una videocamera Xiaomi Mijia ha segnalato il problema indicando di aver ottenuto immagini fisse dalle case di altre persone quando ha tentato di trasmettere in streaming i contenuti dalla sua videocamera a un Google Nest Hub.

Nel frattempo, Google ha completamente disabilitato l’integrazione di Xiaomi per Google Home e Google Assistant in attesa che gli sviluppatori sistemino il bug.

Questo problema è stato segnalato per la prima volta dall’utente / r / Dio-V su Reddit e riguarda la sua telecamera di sicurezza IP Xiaomi Mijia 1080p, che può essere collegata a un account Google per l’uso con i dispositivi Google / Nest tramite l’app Mi Home di Xiaomi. Non è chiaro quando il feed di Dio-V abbia iniziato a mostrare queste immagini di case casuali o per quanto tempo la videocamera è stata collegata al suo account prima che ciò accadesse.

Egli dichiara che sia il Google Nest Hub che la videocamera sono stati acquistati nuovi. La fotocamera è stata acquistata da AliExpress e indicata come versione firmware 3.5.1_00.66 in esecuzione. Quando ha tentato di accedere a un feed video dalla sua videocamera connessa (come illustrato nel video sopra), invece del feed video locale previsto, lo smart display ha fornito un’immagine fissa in bianco e nero, occasionalmente parzialmente corrotta, proveniente da un’altra casa.

Tra gli otto esempi inizialmente forniti su Reddit ci sono una manciata di immagini inquietanti e chiare che mostrano un bambino addormentato, la vista di una telecamera di sicurezza di un portico chiuso e un uomo che sembra addormentato su una sedia.

Rimaniamo in attesa sia di un commento ufficiale da parte di Xiaomi sia di una sistemazione del bug che vada a sistemare il tutto e a ripristinare l’integrazione con Google Assistant.

Via

Rispondi