Wearable

Xiaomi Mi Watch: la eSIM è stata attivata ufficialmente

Xiaomi Mi Watch

Se ci seguite sui social (Instagram e Telegram soprattutto) probabilmente sapete che siamo riusciti a mettere le mani su uno Xiaomi Mi Watch, nonostante i piani per la commercializzazione in Italia siano ancora sconosciuti. Non trovandoci in Cina sono diverse le funzionalità di cui non possiamo usufruire, come ad esempio il sensore NFC e la eSIM. A proposito di eSIM, fino a qualche ora fa nemmeno gli utenti cinesi potevano farlo in quanto gli operatori telefonici non l’avevano ancora abilitata. Adesso però, almeno per quanto riguarda China Telecom e alcune città selezionate, la eSIM dello Xiaomi Mi Watch è stata attivata.

Nello specifico, gli utenti che hanno acquistato uno Xiaomi Mi Watch e vivono nelle seguenti città possono usufruire delle funzionalitò di rete mediante eSIM:

  • Shanghai
  • Guangzhou
  • Nanjing
  • Chengdu
  • Shenzhen
  • Wuhan
  • Hangzhou

Esistono due tipi di servizi eSIM disponibili mediante China Telecom in questo momento: eSIM a doppio terminale e eSIM indipendente. Nel servizio eSIM a doppio terminale, è possibile condividere il numero di cellulare esistente con l’eSIM, essenzialmente condividendo un singolo numero su due dispositivi. Quindi quando si riceve una chiamata sullo smartphone, anche lo Xiaomi Mi Watch con eSIM riceverà la chiamata. Nel caso del servizio eSIM indipendente, si ha un numero di telefono separato per la eSIM. Quindi i contatti possono chiamare direttamente sul Mi Watch utilizzando questo numero indipendente. Il prezzo varia naturalmente in base al servizio eSIM selezionato.

In Italia è notizia di pochi giorni fa che sia TIM che Vodafone hanno incominciato ad offrire tariffe speciali basate sulle eSIM, cosa pensata però soprattutto per il nuovo Moto Razr flessibile e per abilitare il supporto Dual SIM sugli iPhone 11.

Via Via

Rispondi