Xiaomi

Xiaomi: uno dei soci fondatori lascia l’azienda

Xiaomi Li Wanqiang

Xiaomi negli ultimi tempi è andata incontro a diverse ristrutturazioni aziendali che hanno visto molte promozioni nei confronti dei più meritevoli. Tuttavia, sembra che la cosa non si sia ancora conclusa, con la dirigenza di Xiaomi che ha ricevuto un nuovo scombussolamento.

Uno dei fondatori dell’azienda e Senior Vice President, Li Wanqiang, ha confermato che sta per lasciare la società. Nei mesi passati, altri tre dirigenti – Lin Bin, Wang Xiang e He Yong – sono stati promossi mentre i due dirigenti Zhou Shouzi e Lu Weibing sono stati trasferiti in importanti settori di business come parte della rotazione.

Spiegando questi importanti cambiamenti organizzativi, Lei Jun, fondatore e CEO di Xiaomi, ha affermato che la società ha bisogno di un supporto gestionale di gruppo più potente e che l’innovazione organizzativa è il motivo alla base del meccanismo di rotazione. Ritiene che ciò sia necessario in quanto la società si prepara per il prossimo anno, considerato cruciale a causa della crescita nelle aree 5G AIoT.

Per quanto riguarda la partenza di Li Wanqiang, uno dei fondatori di Xiaomi, Lei Jun ha espresso gratitudine e lo ha ringraziato per i suoi contributi a lungo termine dalla fondazione dell’azienda ad ora. Ha guidato diversi progetti presso l’azienda, tra cui lo sviluppo della MIUI, Xiaomi.com, Xiaomi Brand Market System e alcune altre aziende associate. Ciò ha portato a contributi indelebili in molte aree come la verifica e l’implementazione del modello di business, la cultura aziendale e la fortificazione del marchio.

L’abbandono di uno dei soci fondatori arriva in un momento di estrema prosperità per l’azienda. Xiaomi ha recentemente rivelato il suo rapporto finanziario per il terzo trimestre di quest’anno (Q3 2019), in cui la società ha registrato un fatturato totale di 53,7 miliardi di yuan e un utile netto rettificato di 3,5 miliardi di yuan, che ha superato le aspettative del mercato. La società è attualmente al quarto posto in termini di quota di mercato nella vendita di smartphone nel mondo e la società si è comportata molto bene sui mercati internazionali. Nel mercato indiano, sta dominando il mercato da diversi trimestri e le spedizioni dell’azienda nel mercato dell’Europa occidentale sono aumentate del 90,9% su base annua.

Via Via

Rispondi